Il finanziamento

Tranvia T2 Bergamo–Villa d’Almè, Terzi: “Da Regione 350mila euro per la progettazione definitiva”

È stato approvato dal Consiglio regionale un emendamento al bilancio per cofinanziare con 350mila euro la progettazione definitiva della linea tranviaria T2

È stato approvato dal Consiglio regionale un emendamento al bilancio per cofinanziare con 350mila euro la progettazione definitiva della linea tranviaria T2 e per “l’estensione del perimetro tranviario bergamasco”, come ha spiegato l’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi.

“Lo sviluppo del sistema metrotranviario bergamasco – ha spiegato Terzi – è strategico per rispondere alle esigenze del territorio. L’investimento su quest’opera dimostra ancora una volta quanto Regione Lombardia sia attenta alle necessità della Bergamasca. Il successo della linea T1, già in esercizio dal 2009, certifica quanto la cosiddetta tranvia delle valli, ricavata sul tracciato delle ferrovie dismesse, sia un servizio da potenziare realizzando la linea della Valle Brembana, in modo da assicurare collegamenti rapidi ed efficienti verso il capoluogo”.

L’intervento in progetto riguarda la linea T2, che condivide con la T1 il primo tratto da Piazzale Marconi (Stazione FS) a San Fermo per poi proseguire in direzione nord-ovest, lungo il sedime della ex ferrovia della Val Brembana per circa 9,9 Km, fino a Villa d’Almè. Oltre a Bergamo, sono interessati dal tracciato i Comuni di Ponteranica, Sorisole, Paladina, Almè e Villa d’Almè.

SCANDELLA: “L’ITER ORA PROCEDA A TAPPE SERRATE”

“Rispetto all’emendamento presentato da  Niccolò Carretta (Lombardi civici europeisti) – spiega Jacopo Scandella, consigliere regionale  del Pd – e sottoscritto anche da me, i fondi sono stati spostati al 2021; speriamo siano mantenuti per permettere la realizzazione di un’infrastruttura strategica per tutto il territorio bergamasco. L’auspicio è che l’iter della nuova linea tranviaria proceda a tappe serrate, con la collaborazione di tutti gli enti istituzionali coinvolti, in primis del Governo nazionale”.

CARRETTA: “SODDISFATTO PER IL LAVORO DI SQUADRA”
Approvato emendamento sul Co-Finanziamento alla progettazione della linea T2 TEB fino a Villa d’Almè con revisione della Giunta  in Aula per il Consigliere regionale Niccolò Carretta (Lombardi Civici Europeisti) per far approvare l’emendamento di 350 mila euro a favore della progettazione della linea T2, anche se è stato lo stesso Assessore Caparini che ha voluto precisare la paternità appartenente al consigliere bergamasco.
“Sono molto felice dell’approvazione dell’emendamento che inizia ad impegnare Regione Lombardia su una infrastruttura strategica per il mio territorio, ancor più se ottenuta dai banchi dell’opposizione. Ci tengo a sottolineare, poi, che si è trattato di un lavoro di squadra in concerto con l’Assessore Terzi per portare avanti gli interessi dei bergamaschi. Ora l’auspicio è che l’iter per consegnare alla bergamasca la nuova linea tranviaria proceda spedito e con la collaborazione fattiva di tutti gli enti istituzionali a partire dal Governo”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
toninelli teb tram
Incontro in regione
Terzi sul tram Bergamo-Villa d’Almè: “Il ministro Toninelli sostiene il progetto”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI