BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Si dimette dalla Salernitana: Colantuono, solo sfortuna dopo l’Atalanta

Il tecnico di Anzio dà l'addio ai campani dopo tre sconfitte consecutive

Non si può certo dire che Stefano Colantuono abbia spiccato il volo dopo l’addio a Bergamo e all’Atalanta. Il tecnico di Anzio, esonerato da Percassi nel marzo del 2015, chiusa l’esperienza in nerazzurro ha cercato più volte di rilanciarsi, ma senza fortuna.

A Udine le cose sono andate piuttosto male, nonostante quell’avvio straordinario di campionato con la vittoria in quello che allora era ancora lo Juventus Stadium. Poi il tracollo, fino all’esonero arrivato il 14 marzo 2016, con i bianconeri friulani a 4 soli punti di distanza dal terz’ultimo posto.

È poi arrivata l’avventura di Bari, con i pugliesi che avevano scelto il Cola per sognare il ritorno in serie A (passando magari dai playoff). Invece, anche con i biancorossi le cose non sono andate bene: dodicesimo posto finale e niente spareggi-promozioni, con tanti saluti al tecnico laziale.

A Salerno Colantuono sembrava destinato a rilanciarsi per davvero. Chiamato il 12 dicembre per sostituire l’esonerato Bollini, l’ex allenatore dell’Atalanta ha portato quella scossa che il club si aspettava. Ma nelle ultime settimane la situazione è letteralmente precipitata, con le tre sconfitte consecutive che hanno spinto il Cola a rassegnare le dimissioni con la squadra ferma a metà classifica, al dodicesimo posto.

Insomma, dopo Bergamo e dopo i record con l’Atalanta, per il tecnico di Anzio c’è stata solo sfortuna.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.