BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zingonia, nella piazza dello spaccio trovati panetti di hashish e dosi di cocaina

I carabinieri li hanno trovati in un nascondiglio temporaneo: sui panetti impresso il simbolo dell'Euro con tre stelle, già notato dai militari dell'Arma in una precedente operazione.

Più informazioni su

Tre etti di hashish e alcuni grammi di cocaina già suddivisa in dosi e pronta per essere spacciata: è il ritrovamento fatto nella serata di domenica 16 dicembre a Zingonia dai carabinieri della locale stazione.

I militari, dopo il maxi blitz ai condomini Athena e Anna di Ciserano, si sono concentrati a Verdellino nell’area sensibile di Piazza Affari per un servizio antidroga: un’operazione che ha portato alla scoperta di alcuni panetti di hashish e la cocaina, nascosti in una sorta di nascondiglio temporaneo in attesa di essere smerciati.

Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri avrebbe fruttato al dettaglio qualche migliaio di euro: ora gli investigatori dell’Arma si stanno muovendo sulle tracce degli spacciatori, probabilmente magrebini.

Un prezioso indizio lo hanno dato proprio i panetti di hashish, sui quali è stato impresso il simbolo identificativo dell’Euro circondato da tre stelle, lo stesso già notato dai carabinieri della Compagnia di Treviglio dopo l’ultima maxi operazione “Zingonia Libera” dello scorso 28 novembre: segnale che si tratta della stessa partita di droga.

Dall’inizio dell’anno sono già diverse decine i chili di sostanze stupefacenti varie rinvenuti e sequestrati dai Carabinieri e così sottratte alla criminalità. Con le progressive inagibilità dei palazzoni di Ciserano, in previsione dell’imminente abbattimento, gli spacciatori stanno oramai da tempo mutando il loro modus operandi. Si stanno parcellizzando nelle aree circostanti, tra le quali le note “Torri” di Verdellino. Proprio per tale ragione gli sforzi investigativi dei militari della Compagnia Carabinieri di Treviglio si stanno spingendo anche verso queste “nuove piazze”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.