BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mattinata difficile nelle scuole bergamasche: scioperi e freddo

Sciopero del personale ATA a Boltiere e guasto al riscaldamento a Trescore, freddo anche all'Agrario di Bergamo

Un lunedì mattina di intoppi e disagi nelle scuole della Bergamasca, specialmente nelle scuole primarie e dell’infanzia, ma non solo.

Da Boltiere sono numerose le lamentele da parte delle famiglie per lo sciopero del personale ATA nella scuola primaria del paese bergamasco, raccolte, per lo più, nel gruppo Facebook “Sei di Boltiere se…”

“Volevo ringraziare tutte le Bidelle della Scuola elementare di Boltiere, che stamattina non si sono presentate sul posto di lavoro, lasciando al freddo decine e decine di Bambini per un’ora…” Si legge in un post pubblicato sul gruppo che fa eco a quelli di molti altri genitori.

Avendo, infatti, aderito allo sciopero nazionale indetto da Associazione Sindacale Feder.ATA e previsto per lunedì 17 dicembre, il personale scolastico che ogni mattina apre le porte della scuola, questa mattina non si è presentato, lasciando, così, bambini e maestre fuori da scuola al freddo.

“È un loro diritto scioperare, ci dispiace molto per il disagio. Ho letto le lamentele su Facebook, tuttavia non era uno sciopero improvvisato, ma era previsto e le famiglie erano avvisate che il personale avrebbe potuto scegliere di scioperare”, dichiarano dalla scuola.

Scioperi, ma non solo. La scuola statale dell’infanzia di Trescore Balneario nella mattinata di lunedì 17 dicembre ha dovuto chiudere e rimandare i bambini a casa, per colpa di un guasto tecnico all’impianto di riscaldamento.  “I tecnici sono già sul posto per cercare di individuare e risolvere il problema. Entro fine giornata contiamo di poter fornire ulteriori informazioni, scusate il disagio”, si legge nella pagina Facebook del Comune di Trescore e nell’area comunicazione del sito della scuola.

Così come all’Istituto Agrario Rigoni Stern di Bergamo dove gli studenti sono stati rimandati a casa, a causa di un guasto alla caldaia che ha lasciato al gelo una parte della scuola.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.