Indagine bergamasca sui conti della Lega: "Anche dipendenti pagati in nero?" - BergamoNews
L'anticipazione di repubblica

Indagine bergamasca sui conti della Lega: “Anche dipendenti pagati in nero?”

Il quotidiano, in un articolo a firma Paolo Berizzi, anticipa uno dei punti chiave del nuovo filone d'inchiesta aperto a Bergamo e parallelo a quelli già in corso a Genova e Roma.

Nel nuovo filone d’inchiesta aperto dalla Procura di Bergamo sui conti della Lega, la lente d’ingrandimento degli inquirenti si sarebbe posata sul rapporto di lavoro tra il partito e alcuni suoi dipendenti: ad anticiparlo è Repubblica, in un articolo a firma Paolo Berizzi. 

Il motivo sarebbero dei pagamenti irregolari corrisposti a qualche decina di persone che avrebbero lavorato “in nero”: per questo la Guardia di Finanza si starebbe concentrando su diversi conti correnti, degli impiegati stessi ma anche di personaggi con ruoli di rilievo all’interno del partito, per capire chi e come avrebbe pagato i loro stipendi.

Di certo c’è che le Fiamme Gialle, su ordine della Procura di Genova, in settimana hanno bussato al civico 24 di via Angelo Maj, nello studio della Dea Consulting, di proprietà dei commercialisti Andrea Manzoni e Alberto Di Rubba che insieme al tesoriere del Carroccio Giulio Centemero hanno dato vita all’associazione Più Voci, destinataria di molte donazioni considerate sospette.

Tra queste quella da 250mila euro che porta la firma del costruttore romano Luca Parnasi, finito in carcere con l’accusa di corruzione nell’ambito dell’inchiesta sul nuovo stadio della Roma.

Un’indagine, quella romana, che oggi si intreccia indissolubilmente con quella attivata dalle Procure di Genova e di Bergamo e che paiono avere tutte lo stesso epicentro: via Angelo Maj. 

Se i sospetti degli inquirenti dovessero essere confermati, per la Lega si aprirebbe una nuova grana: dopo i rimborsi elettorali e le donazioni, anche i dipendenti pagati in nero. Un nuovo tassello che si aggiungerebbe alle ipotesi di reato di riciclaggio e finanziamento illecito.

 

leggi anche
  • L'inchiesta
    Caccia ai soldi della Lega, perquisizioni da via Mai fino a Clusone
    Gdf Lega
  • Le reazioni
    Indagini sui conti, leghisti bergamaschi sereni: “Caccia al tesoro che non esiste”
    Gdf Lega
  • L'inchiesta
    Fondi Lega, fermato liquidatore in fuga: indagati anche due commercialisti di Bergamo
    Più Voci via Mai
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it