BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giovani in viaggio: “Londra, la città dove perdere il cuore”

Nuova puntata di "Nicole & the World": la rubrica di viaggi di Bgy per scoprire le mete nel mondo perfette per i giovani

La prima volta che ho conosciuto Londra è stato per la boyband degli One Direction e volevo visitarla per sentirmi vicini ai miei cantanti.
Diversi anni dopo, dopo mille racconti sulla città da parte di amici ho capito che dovevo davvero visitarla.

Dopo la quarta volta nella capitale del regno unito ho completamente perso il mio cuore per questa città: nel periodo natalizio è bellissima.

Cosa non deve mancare nella visita di Londra?

Il Tower Bridge! Un ponte fantastico, ma non basta vedere la sua maestosità dal basso, ma acquistare il biglietto e salirci è incredibile! Viene raccontata la sua storia e ci sono due corridoi paralleli al ponte dove ad un certo punto il pavimento si trasforma in vetro ed è possibile notare le macchine o i tanto rinomati bus rossi che passano sotto i nostri piedi.

Nelle vicinanze per una vista mozzafiato c’è il più alto grattacielo di Londra: il The Shard, chiamata anche “La Scheggia” per la sua forma. È possibile salire fino al 72esimo piano ed ammirare il panorama di tutta Londra. È spettacolare salirci al tramonto dove la luce del sole scompare per lasciare che le luci delle macchine, dei lampioni e degli edifici, della London Eye e del Tower Bridge lasciano posto alla vita notturna della città.

Altra attrazione che è un must è la London Eye, anche se io, come panorama, ho preferito l’ultimo piano del grattacielo sopra citato.

Per chi va a Londra in questo periodo e vuole ammirare il Big Ben, non può: è in fase di ristrutturazione fino al 2021, ma non demoralizzatevi, c’è tantissimo ancora da visitare! Abbey of Westminster se fuori è bella, vista al sul interno vi fa mancare il respiro!
A pochi passi dall’abbazia invece si trova St James Park popolato da scoiattoli che facilmente cercano qualcosa da sgranocchiare dai turisti! Se proseguite il vostro cammino arrivate a Buckingham Palace dove alle ore 11 inizia la cerimonia del cambio della guardia: postazione ideale per vedere la parata, è la fontana posta al centro della piazza!

Decidere dove mangiare è molto facile perché ci sono molte catene fast food anche healty: da Leon, a Starbucks, a Pret altrimenti basta dirigervi nel quartiere punk di Camden Town o a Borought Market!

Una cattedrale che non avrei mai pensato di visitare ma che mi ha stupita è la St. Paul Cathedral! È davvero, davvero enorme! La cosa che più mi ha colpito sono le sue gallerie: quella dei sussurri che permette di vedere gli affreschi della cupola e poi quelle esterne che regalano una vista stupenda di Londra! Avviso: chi soffre di vertigine non visitate le gallerie data la loro altezza e i più di 300 gradini che si deve affrontare per arrivare alla cima.

La città di notte non si ferma!

Picadilly Circus è la piazza che merita di essere vista quando la luce del sole ci lascia: i suoi enormi schermi illuminano le strade e incantano i turisti! A piedi si può proseguire verso Leicester Square dove il negozio di M&M’s svetta e di fronte ad esso c’è un piccolo villaggio di natale con le relative bancarelle.

Carnaby Street in questo periodo dell’anno è stupenda per le sue illuminazioni natalizie: anche chi non ama il Natale imparerà ad amarlo in questa città!

Che negozi non perdere?

Harrods per chi ama la moda è assolutamente da visitare! Hamleys è un negozio di 7 piani colmo in ogni angolo di giocattoli dove con molta facilità si possono acquistare regali per i più piccoli!
E, ovviamente, Primark, anche se ormai è giunto anche a Milano!

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.