BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo e Valli in Iccrea: è la prima BCC con sede e direzione in città

L’Assemblea dei soci della BCC Bergamo e Valli ha infatti deliberato anche il trasferimento della sede legale e della Direzione Generale dell’Istituto nel cuore della città di Bergamo

Traguardo storico per la BCC Bergamo e Valli. L’Assemblea dei Soci ha deliberato l’adesione al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.

La decisione è scaturita dall’assise della Banca di Credito Cooperativo Bergamo e Valli i cui soci si sono riuniti in forma Ordinaria (per l’adozione del nuovo regolamento elettorale ed assembleare) e Straordinaria per deliberare la modifica dello statuto della BCC al fine di consentire all’Istituto bergamasco di aderire appunto a Iccrea.

Un atto, questo, propedeutico a tale scelta di adesione, in base a quanto stabilito dalla legge 49/2016 di riforma del Credito Cooperativo e dalle sue successive modifiche.
All’incontro, tenutosi stamane presso il Centro Congresso Giovanni XXIII di Bergamo, erano presenti 719 Soci, di cui 300 in proprio e 419 con delega. La delibera proposta dal Consiglio di amministrazione è stata adottata con il favore di quasi il cento per cento della base sociale presente in aula (un solo astenuto, gli altri tutti favorevoli).

“È un grande giorno – ha dichiarato Duillio Baggi, Presidente della BCC Bergamo e Valli -. È un punto di partenza e non di arrivo il raggiungimento di questo storico traguardo che consente alla nostra BCC di contribuire alla nascita del Gruppo bancario Cooperativo in Italia: un sistema che garantisce maggiore solidità e permette di effettuare investimenti e ottenere sinergie fino ad ora impossibili da realizzare”.

Il Presidente Baggi ha sottolineato che “tutto ciò permette in sostanza di continuare a fare meglio quello che le Banche di Credito Cooperativo hanno sempre fatto, di contribuire allo sviluppo e al sostegno del loro territorio. Iccrea è in grado di garantire elevati livelli di servizio e costante credibilità, valorizzando ulteriormente una storia, la nostra, fatta di efficienza e di risultati di cui siamo molto orgogliosi, anche per quello che oggi significa il nostro Istituto bancario per il territorio che, con il trasferimento della sede a Bergamo, apre una nuova pagina importante della sua secolare storia”.

L’Assemblea dei soci della BCC Bergamo e Valli ha infatti deliberato anche il trasferimento della sede legale e della Direzione Generale dell’Istituto nel cuore della città di Bergamo (via Clara Maffei, 2).

“Questa storica giornata chiude, di fatto, la fase di realizzazione strutturale post fusione del nostro Istituto di Credito Cooperativo che ora, con l’avvento della nuova sede a Bergamo, da tempo nelle intenzioni della nostra compagine, per carattere e dna, potrà identificarsi nel cuore pulsante del suo territorio oltre alle sue caratteristiche valli e montagne” afferma soddisfatto Domenico Borella, Direttore Generale della BCC Bergamo e Valli.
Il costituendo Gruppo bancario Cooperativo Iccrea prende dunque forma e potrà contare sull’adesione di 142 BCC, che operano su 1738 comuni con una rete di 2647 filiali. Sarà fondato su una solida base sociale di 750.000 soci con più di quattro milioni di clienti con uno patrimonio netto di 11,5 miliardi di euro, un attivo di 148 miliardi, impieghi lordi per 93,3 miliardi e una raccolta diretta per 102,4 miliardi.

Con questi numeri e per il numero di BCC coinvolte, il Gruppo bancario Cooperativo Iccrea si avvia a diventare a tutti gli effetti la prima banca locale del Paese.

Il voto dell’Assemblea rappresenta senza dubbio un atto storico per la BCC e per lo sviluppo delle sue attività a beneficio dei soci e del territorio. Contestualmente, si conclude un’altra tappa della Riforma iniziata nel 2015, che ha coinvolto il Credito Cooperativo in un percorso di rinnovamento, preservando al contempo la storia ed i tratti caratteristici della mutualità bancaria cooperativa.

Il costituendo Gruppo bancario Cooperativo Iccrea prende dunque forma e potrà contare sull’adesione di 142 BCC, che operano su 1738 comuni con una rete di 2647 filiali. Sarà fondato su una solida base sociale di 750.000 soci con più di quattro milioni di clienti con uno patrimonio netto di 11,5 miliardi di euro, un attivo di 148 miliardi, impieghi lordi per 93,3 miliardi e una raccolta diretta per 102,4 miliardi.
Con questi numeri e per il numero di BCC coinvolte, il Gruppo bancario Cooperativo Iccrea si avvia a diventare a tutti gli effetti la prima banca locale del Paese.

Nel corso dell’Assemblea dei soci la BCC Bergamo e Valli ha proceduto infine all’estrazione di quattro biglietti omaggio per un viaggio in America: meta scelta nell’ambito delle iniziative per i 120 anni di fondazione dell’Istituto bergamasco che si appresta a celebrare nel 2019.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.