Bergamo

Al volante con il tasso alcolemico 4 volte sopra al limite: patente ritirata a un 23enne

Il ragazzo tornava dalla festa del suo compleanno

Quando gli agenti della polizia stradale l’hanno fermato al volante della sua auto hanno subito capito che qualcosa non andava. L’etilometro, poi, ha fatto il resto. È stato un compleanno amaro per un 23enne che nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 dicembre è stato fermato dagli agenti della Polizia Stradale intenti a pattugliare le strade cittadine per un servizio di prevenzione mirato al controllo della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e/o alcoliche: il ragazzo aveva un tasso alcolemico di 2,16 g/lt, un valore di ben quattro volte più alto del consentito.

Per lui patente ritirata e pesantissime sanzioni in arrivo.

In strada, dall’una alle 7 della mattina, tre equipaggi della Polizia Stradale di Bergamo coordinati dal vice comandante, Ispettore Superiore Sups Paolo Tosi, da un ufficio mobile della Questura di Bergamo diretto del Medico Capo Mariangela Violante, con un equipaggio di supporto della Questura di Bergamo.

In totale sono stati controllati 30 veicoli e 32 persone.

Tra questi un 22enne è stato sorpreso alla guida sotto l’effetto di cannabis, e altri sei conducenti sono stati trovati con un tasso alcolemico sopra il limite: si tratta di un altro 22enne, un 27enne, un 29enne, un 32enne, un 33enne e un 35enne. Trovati oltre il limite anche due neo patentati.

Fermato e sottoposto a fermo anche un cittadino senegalese che non avrebbe rispettato un decreto di espulsione.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI