BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, dai boschi devastati dal maltempo gli alberi di Natale della solidarietà

Si tratta di punte di abeti di dimensioni variabili dal 1,5 ai 2 metri caduti sull’Altopiano di Asiago

Arrivano anche a Bergamo gli alberi di Natale ottenuti dagli abeti abbattuti dalla straordinaria ondata di maltempo che ha recentemente devastato i boschi del nord-est.

Gli “alberi di Natale della solidarietà” saranno disponibili venerdì 14 dicembre, presso la sede della Coldiretti Provinciale in via Giuseppe Mangili 21 a Bergamo e per poterli acquistare sarà necessario prima telefonare allo 035.45.24.011 dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17.

“Abbiamo deciso di aderire a questa iniziativa – spiega Gianfranco Drigo direttore di Coldiretti Bergamo – perché vogliamo contribuire, almeno in minima parte, alla ripresa dei territori feriti e regalare una seconda vita alle piante devastate dal forte vento”.

L’iniziativa, che si terrà fino ad esaurimento della scorte e si svolgerà in diversi punti del Paese, è promossa dalla Coldiretti che insieme a Federforeste e Pefc si è impegnata nella rimozione degli abeti caduti e nella loro valorizzazione in occasione del Natale.

Si tratta di punte di abeti di dimensioni variabili dal 1,5 ai 2 metri caduti sull’Altopiano di Asiago, uno dei luoghi più colpiti dalla devastazione, che i cittadini potranno portare nelle case durante le feste con una offerta minima di 15 euro per avere in famiglia un simbolo concreto della solidarietà ed accompagnare la ripresa.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.