BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dal parco in superstrada con un passo: quel punto pericoloso alla Trucca” fotogallery

Pubblichiamo la lettera di una mamma di due bambini che vuole segnalare una situazione rischiosa al Parco della Trucca

Pubblichiamo la lettera di una mamma di due bambini che vuole segnalare una situazione rischiosa al Parco della Trucca.

“Gentile redazione,

vi scrivo questa lettera per segnalare un’incuria al Parco della Trucca. È un parco bellissimo, il più bello di Bergamo, a mio parere. Spazioso, con tanto verde e tranquillo. Andare a fare una passeggiata con i bambini in queste giornate invernali con il sole è davvero bello e rilassante. Sabato pomeriggio, però, ho notato un aspetto su cui non mi ero mai soffermata, ma che mi ha preoccupata.

Vi scrivo come mamma di due bambini molto esuberanti, che corrono di qua e di là, specialmente in un parco ampio come la Trucca in cui dovrebbero sentirsi liberi di giocare in tranquillità e dove anche noi mamme possiamo abbassare (almeno un poco) la guardia. Purtroppo però, sabato pomeriggio mi sono accorta che non è così.

A circa metà del parco, c’è una zona completamente scoperta e priva di barriere. Tra il prato e la superstrada non c’è nessuna barriera e, così, con un passo, si finisce in superstrada con macchine e camion che sfrecciano sull’asfalto, come si può vedere nelle fotografie.

Come è possibile una situazione del genere? In un parco così bello e per famiglie non ci può essere una zona così pericolosa. Basta un attimo di distrazione che un bambino finisce in superstrada tra le macchine. O, ancora, che una macchina, sbandando dalla strada, finisca dentro al parco.

Un Parco dovrebbe essere un luogo in cui sentirsi protetti e liberi di giocare: spero vivamente che la situazione possa cambiare.

Grazie, Cordialmente.

Lettera firmata.”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.