BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Regalare un animale: è una buona idea? Come prendere la giusta decisione

Prima di prendere una decisione sull'acquisto o adozione di un cucciolo, è bene informarsi su tutte le conseguenze: tempo, spazi, compatibilità con le proprie abitudini di vita, disponibilità a fare sacrifici.

Più informazioni su

Credi che regalare un animale di affezione sia una buona idea?

Oggi vogliamo riflettere su questa scelta che può derivare da innumerevoli ragioni:

1. Tuo figlio te l’ha chiesto.
È vero che avere un animale è una gioia per qualsiasi bambino. Tutti, in qualche momento della nostra vita, lo abbiamo desiderato ma … un bambino non ha idea della responsabilità che implica prendersi cura di un altro essere senziente e, tante volte, il desiderio è effimero: una volta che il cucciolo è cresciuto non è già più il centro di interesse familiare.

Sappiamo che i cuccioli sono bellissimi, ma se dopo crescono diventando troppo grandi per la casa o sviluppano un carattere meno gestibile posso cominciare i problemi.

Inoltre, se pensi di regalare un animale a tuo figlio per insegnare lui cosa significa essere responsabile, ricordati che un ragazzino non sarà in grado di gestirlo del tutto e, quindi, sarai tu il vero responsabile dell’animale. Se non potrai occupartene in prima persona, è meglio abbandonare l’idea.

2. Vuoi fare una sorpresa alla tua fidanzata/al tuo fidanzato
A lei/lui piacciono tantissimo gli animali ma..le/gli piacerà l’animale che hai scelto? È il momento adeguato per regalare un animale di affezione?

Inserire un animale nella vita di una persona dovrebbe essere una decisione meditata e consensuale. Ci sono una serie di fattori da considerare:

– Avrà il giusto tempo da dedicarle?
– La sua casa è il posto adatto per l’animale che abbiamo scelto?
– Avrà la pazienza e la cura di mantenere l’igiene e la salute dell’animale?
Dobbiamo considerare che il neo arrivato implicherà un impegno permanente per molti anni e dobbiamo prevedere che modificherà lo stile di vita di chi lo riceve.
– Regalare un cucciolo significa, anche, regalare un impegno economico per al meno 10 anni!

Riflettiamo:
L’acquisto o l’adozione di impulso di un animale comporta un problema gravissimo. Non avere le informazioni precise sulle necessità di ogni specie o razza può portare, dopo qualche mese, a spiacevoli sorprese che, nel caso di persone irresponsabili e insensibili, finisce con l’abbandono dell’animale per strada o, nel migliore dei casi, in un rifugio.

È fondamentale essere consapevole che cani, gatti, conigli possono graffiare, rompere, sporcare, scappare, sbavare, ecc. Inoltre, hanno bisogno di cibo, attenzione veterinaria, vaccinazioni, microchippattura, accessori e, più che altro, di amore e compagnia perché, nella maggioranza dei casi, sono animali socievoli.

Se siete una famiglia che ama gli animali ma i vostri orari, impegni, abitazione, non vi permette di averne uno, potete fare un’altra scelta: adottare a distanza o collaborare con un’associazione per la cura di animali bisognosi.

Prima di regalare un animale, ricordiamoci che non è un peluche che può essere scartato ma un grandissimo impegno: siete sicuri che sarà un regalo gradito?

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.