BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Aids #Tiriguarda: l’influencer Paola Turani volto della campagna di prevenzione

"Avendo molti ragazzi e ragazze giovani che mi ascoltano e che mi seguono, spero di riuscire ad informarvi su delle tematiche che magari non tutti conoscono e di sensibilizzare più persone possibili."

"Mi piacerebbe avere qualche minuto della vostra attenzione, mi piacerebbe che le persone che seguono le mie stories si soffermassero ad ascoltare tutto quello che sto per dirvi perché è davvero importante e perché #Tiriguarda, perché riguarda tutti noi. Grazie."

paola turani

È così che la modella e influencer bergamasca Paola Turani si rivolge ai suoi 924mila followers su Instagram per iniziare a parlare di una campagna di cui è diventata testimone: quella di Anlaids, creata in occasione della giornata mondiale contro l'AIDS.

Insieme a lei, nello spot in rete e sui manifesti, personaggi dello spettacolo che hanno prestato il loro volto per un'importantissima campagna di prevenzione rivolta, specialmente, ai più giovani.

Da Tiziano Ferro a Giulia Valentina, da Fabio Volo a Giorgio Panariello, tutti insieme per lanciare un unico messaggio: "Proteggiti, e fai test. Perché l'AIDS ci riguarda tutti."

"È un progetto a cui tengo tantissimo e sono onorata di farne parte - racconta Paola nelle sue stories di Instagram - Quando me l'hanno proposto ho aderito subito all'iniziativa perché credo che di questi problemi non se ne parli mai abbastanza e credo anche fortemente che utilizzando questo social si possano mandare dei messaggi positivi di prevenzione."

Non può che essere Instagram, infatti, il canale migliore per rivolgersi a tutti quei giovani sempre più ignari dei dati allarmanti riguardo l'HIV.

In Italia circa 130mila persone sono sieropositive, il 40% di queste non ne era a conoscenza ed ogni anno si registrano 4mila casi in più rispetto agli anni precedenti. In Lombardia, rispetto all'anno scorso, i casi di AIDS sono aumentati del 40% nella fascia d'età 25-29 anni e otto giovani su dieci hanno dichiarato di non avere rapporti sessuali protetti

"Avendo molti ragazzi e ragazze giovani che mi ascoltano e che mi seguono, spero di riuscire ad informarvi su delle tematiche che magari non tutti conoscono e di sensibilizzare più persone possibili. Io oggi ho un compito ben preciso e spero che venga ascoltato da tante persone, specialmente è rivolto a tutti i giovani che mi stanno ascoltando e spero che il messaggio arrivi forte e chiaro. Proteggetevi, non c'è nulla di male ad avere rapporti sessuali protetti: è fondamentale la prevenzione e, soprattutto, la protezione. Sempre. E non abbiate vergogna o paura di andare in farmacia e chiedere il test: fate il test."


Visualizza questo post su Instagram

Credo che Instagram sia un potentissimo mezzo di comunicazione, ancora di più quando si tratta di lanciare messaggi positivi. Sono onorata di far parte di questo progetto molto importante e spero che arrivi a più persone possibili. #TIRIGUARDA è la campagna di sensibilizzazione ideata da @anlaids_onlus per la lotta contro l’AIDS. L’HIV contagia 4.000 persone nuove ogni anno, inoltre, il 40% delle persone alla prima diagnosi risulta essere inconsapevole di essersi esposta al virus. In Italia si contano 130.000 persone sieropositive. C’è chi vi dirà che ha paura, che si sente debole, che tanto c’è sempre tempo e che non ha motivo per farlo, ma la realtà è che può riguardare tutti... fatelo per voi e per chi amate. PROTEGGETEVI E FATE IL TEST ❤ (sulle stories trovate dati utili e più info, grazie per avermi ascoltata)

Un post condiviso da PAOLA TURANI (@paolaturani) in data:

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.