Quantcast
Automha diventa "Sleeve partner" di Atalanta per tre stagioni - BergamoNews
Fino al 2021

Automha diventa “Sleeve partner” di Atalanta per tre stagioni

Ha debuttato sulla spalla della maglia nerazzurra portando subito una dose di forza all’Atalanta che ha sconfitto l’Inter 4 a 1 allo stadio Atleti Azzurri d’Italia. L’esordio di Automha non poteva che essere più felice.

Tutto ciò che riguarda l’esordio in Serie A entra a far parte del curriculum professionale di un calciatore che, al di là del risultato, ricorda sempre con grande orgoglio l’importante traguardo raggiunto. Così è stato, non per un calciatore, ma per un’azienda come Automha Spa di Azzano San Paolo che ha scelto di legarsi alla famiglia  Atalanta e di fare il suo esordio in Serie A, in qualità di Sleeve Partner in occasione del match Atalanta-Inter che Gomez & C. hanno vinto 4-1. 

“Sono sempre stato atalantino, dopo i primi contatti non pensavo di diventare partner, ma l’occasione è stata molto favorevole e in pochi incontri abbiamo stretto questo rapporto – esordisce Franco Togni, patron della Automha di Azzano San Paolo -. L’Atalanta è la squadra del mio cuore, una squadra del territorio gestita da una famiglia, quella di Percassi, che stimo e apprezzo. Non ho assistito alla partita perché ero in Cina per lavoro, ma il giorno dopo sono stato fiero del risultato ed ho esultato”.

Il marchio Automha capeggia sulla manica sinistra della casacca atalantina, mentre sugli spalti allo stadio di Bergamo c’erano Roberta e Gianni Togni, i figli del patron di Automha, che non si sono persi per nulla al mondo questa occasione.

Automha e Atalanta

“Credo che Atalanta e Automha abbiamo diversi punti in comune – osserva Roberta Togni -. Condividiamo lo stesso spirito di famiglia in azienda e ci sentiamo con tutti i nostri operatori una squadra affiatata. L’Atalanta è una squadra che punta alla perfezione e ha chiaro il sui obiettivo. Anche se siamo due gruppi diversi, crediamo nei lavori della maglia”.

Automha e Atalanta

“Diventare partner di questa squadra significa anche diventare ambasciatori dello sport nel mondo – afferma Gianni Togni che con Roberta affianca il padre in azienda -. Sia Atalanta sia Automha condividono un forte legame con il territorio e la fiducia nei confronti delle nuove generazioni. Aspetti che vengono perseguiti attraverso il lavoro di squadra e l’impegno costante dei singoli per il raggiungimento di obiettivi comuni e per il miglioramento continuo dei risultati”.

Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, non nasconde un sogno: “Avere un magazzino Automha che metta ordine nella mia collezione di magliette. Sono molto contento di questo partner che è un’eccellenza del territorio bergamasco e che porta nel mondo un know how di altissimo livello”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI