BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Getta mozzicone per strada, agente lo invita a raccoglierlo, lui si rifiuta: multa

G.B., 30 anni, è stato pizzicato da una pattuglia della polizia locale fuori dal Vintage Cafè

Più informazioni su

Si è opposto all’invito degli agenti di raccogliere il mozzicone di sigaretta che aveva appena gettato per strada, per questo è stato multato con una sanzione di 25 euro.

Protagonista G.B., un 30enne residente a Seriate, pizzicato da una pattuglia della polizia locale seriatese mentre buttava la cicca della Marlboro che aveva appena finito di fumare su un marciapiede di via Italia a Seriate, all’esterno del bar Vintage Cafè.

I poliziotti si sono avvicinati, gli hanno chiesto di recuperarla e di gettarla in un cestino. Ma G.B. in modo sfacciato si è rifiutato. A questo punto gli è stata elevata la sanzione di 25 euro secondo il comma F dell’articolo 15 del Codice della strada, che vieta di depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze.

Come documento, tra l’altro, ha esibito una patente di guida spagnola sulla quale sono in corso verifiche, così è stato necessario identificarlo attraverso la banca dati anagrafica comunale.

La multa per il mozzicone sarebbe potuta arrivare a 99 euro, ma il giovane se l’è cavata con il minimo e con la sanzione accessoria del ripristino dello stato dei luoghi, ovvero di raccogliere il mozzicone: ma lui si è nuovamente opposto.

La vicenda risale ai giorni scorsi e G.B., sicuro di trovare la solidarietà del popolo dei social, ha pubblicato l’immagine del verbale sul gruppo Facebook “Sei di Seriate se…”. Ma anche qui gli è andata male, perché i suoi compaesani lo hanno ricoperto di critiche per il gesto e hanno elogiato l’operato degli agenti.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da kander

    Vogliamo in chiaro nome e cognome. In questi casi la “Privacy” non ha senso, si riporta un fatto reale e non una insinuazione. La presenza degli Agenti è garanzia della realtà e non supposizioni.
    Saluti