BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lovere a “Il borgo dei borghi” su RaiTre, da guardare e votare: oggi in tv

Per la prima serata in tv su RaiUno va in onda Italia-Portogallo, su RaiDue "Ncis - Los Angeles", su RaiTre "Il borgo dei borghi", su Rete4 "Don Camillo monsignore... ma non troppo", su Canale5 "La ragazza del dipinto", su Italia1 "Pan - Viaggio sull'isola che non c'è" e su La7 "Professor T".

Per la prima serata in tv, sabato 17 novembre RaiUno trasmetterà in diretta la partita di calcio Italia – Portogallo.

Dallo stadio Meazza di Milano si affrontano la nazionale italiana, allenata da Roberto Mancini, e il Portogallo. Il gruppo 3 della Lega A della Uefa Nations League vede al comando della classifica il Portogallo, 6 punti, seguito da Italia 4 e Polonia 1. Nell’incontro di andata, disputato il 10 settembre a Lisbona, il Portogallo ha battuto l’Italia per 1-0.
Il fischio d’inizio sarà alle 20.45 e il collegamento comincerà alle 20.30.
Secondo le ultime informazioni, L’Italia dovrebbe scendere in campo con un 4-3-3 schierando Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Immobile e Insigne. Il Portogallo, invece, dovrebbe optare per un 4-3-2-1 con Rui Patricio; João Cancelo, Rúben Dias, Pepe, Mário Rui; Rúben Neves, William Carvalho, Rafa Silva; Pizzi, Bernardo Silvia; André Silva.

Su RaiDue alle 21.05 l’appuntamento è con il telefilm “Ncis Los Angeles”, con Chris O’Donnell e LL Cool J. Andrà in onda l’episodio intitolato “Vendetta familiare”, Callen riceve una telefonata anonima, in cui un folle minaccia di uccidere degli innocenti se non si seguiranno i suoi ordini.

RaiTre alle 21.40 proporrà la terza delle quattro puntate “Il borgo dei borghi”, condotto da Camila Raznovich con la partecipazione di Philippe Daverio.
I borghi in gara stasera sono: (Gruppo C): Basilicata (Acerenza), Umbria (Acquasparta), Valle d’Aosta (Avise), Emilia Romagna (Brisighella), Marche (Corinaldo nelle Marche), Sardegna (Dorgali), Lazio (Greccio), Molise (Larino), Lombardia (Lovere, che si può votare qui), Veneto (Mel), Trentino Alto Adige (Mezzano), Campania (Monteverde), Piemonte (Neive), Abruzzo (Pacentro), Sicilia (Petralia Soprana), Friuli Venezia Giulia (Polcenigo), Puglia (Presicce), Toscana (San Casciano dei Bagni), Calabria (Stilo), Liguria (Varese Ligure).

Su La7 alle 21.15 sarà la volta del telefilm “Professor T”, con Koen De Bouw, Ella Leyers e Tanja Oostvogels. Andranno in onda tre episodi intitolati “Tragico epilogo”, “Omicidio in hotel” e “Tamara e il professore”. Nel primo,Davy Desmedt, studente del primo anno di Legge, scompare senza lasciare traccia. Nel secondo, Hendrik Marsboom, un affermato chirurgo plastico, viene ucciso in un albergo. Nel terzo, Tamara, uno “squillo”, viene assassinata.

Per chi preferisse vedere un film, su Rete4 alle 21.25 c’è “Don Camillo monsignore… ma non troppo”, con Fernandel e Gino Cervi; su Canale5 alle 21.20 “La ragazza del dipinto”, con Gugu Mbatha-Raw; su Italia1 alle 21.25 “Pan – Viaggio sull’isola che non c’è”, con Levi Miller; su Tv8 alle 21.30 “Paura in volo”, con Peter Haber e su Canale Nove alle 21.25 “Will Hunting – Genio ribelle”.
Ancora, su Rai4 alle 21.05 “Cold hell – Brucerai all’inferno”, con Violetta Schurawlow; su La7D alle 21.30 “La ragazza delle balene”, con Keisha Castle-Hughes; su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 “La nipote”, con Francesca Muzio; su La5 alle 21.15 “Rosamunde Pilcher: vicini inaspettati”, con Wanda Perdelwitz; e su Iris alle 21 “I nuovi eroi”, con Jean-Claude Van Damme.

Spazio al teatro su Rai5 dove alle 21.15 andrà in scena lo spettacolo “Le rane”, di Aristofane con Ficarra e Picone, in una nuova edizione pensata per i teatri all’italiana.
Riuscire a far ridere con un testo di 2500 anni fa: il senso della scommessa è tutto qui. Prendere il testo di Aristofane, un vecchio pezzo d’argenteria teatrale, e lucidarlo fino a farlo splendere nuovamente, come se fosse appena forgiato.
Per ottenere questo risultato, la prima condizione è disporre di una coppia di comici d’eccellenza. Ficarra e Picone, dunque: il duo che negli ultimi vent’anni ha incarnato il più autentico talento nel campo dell’umorismo, con la regia di Giorgio Barberio Corsetti.
“Le Rane”, sfrondato dagli anacronismi, dimostra che per il genere comico può esistere una manifattura a lunga conservazione, che consenta di ridere anche oggi, e consapevolmente, di un testo classico.
Dioniso, il dio del teatro, si reca nell’oltretomba per riportare alla vita Euripide. Ma questi è assorto in un furioso litigio con Eschilo per stabilire chi dei due sia il più grande poeta tragico.
Dioniso si fa giudice e, scegliendo di anteporre il senso della giustizia e il bene dei cittadini alle proprie preferenze personali, finisce per dare la palma della vittoria ad Eschilo, che dovrà salvare Atene dalla situazione disastrosa in cui si trova. Eschilo accetta di tornare tra i vivi lasciando a Sofocle il trono alla destra di Plutone, a patto che non lo ceda mai a Euripide.

Da segnalare, infine, su Mediaset Extra dalle 6.05 “Grande fratello vip rewind”; su Real Time alle 21.10 documenti “Storie criminali: Casey Anthony un omicidio irrisolto?” e su Italia2 alle 21.10 la replica del varietà “Le iene show”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.