BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Influenza, da Regione Lombardia 421mila euro al Pronto Soccorso di Bergamo

Grazie ai fondi stanziati dalla Giunta, sarà possibile contenere la problematica del sovraffollamento dei Pronto soccorso, ampliando il numero di posti letto a disposizione per la degenza

Regione Lombardia ha stanziato 4 milioni di euro per potenziare le attività dei Pronto Soccorso lombardi, per ridurne il sovraffollamento nel periodo invernale, causato dalle condizioni climatiche e dalle possibili epidemie influenzali. Per l’Ats di Bergamo sono stati stanziati 421.200 euro. Grazie ai fondi stanziati dalla Giunta, sarà possibile contenere la problematica del sovraffollamento dei Pronto soccorso, ampliando il numero di posti letto a disposizione per la degenza e, nel rispetto della normativa vigente, incrementare il personale sanitario necessario per far fronte a un maggior carico di lavoro”.

L’evidenza di sovraffollamento del Pronto Soccorso dovrà essere documentata sulla base di una analisi dell’attività del periodo invernale 2017-18 da parte delle Ats, che dovranno autorizzare, sulla base delle evidenze, la possibilità di attivare posti letto aggiuntivi in modo proporzionale tra le strutture, anche in funzione del numero assoluto di accessi ai Pronto Soccorso. Per la realizzazione del provvedimento sono messi a disposizione complessivamente 4 milioni di euro, 500.000 euro per il 2018 e 3,5 milioni per il 2019, da ripartirsi tra le Ats in proporzione al numero degli accessi in Pronto Soccorso del 2017 negli ambiti territoriali di riferimento. Per l’Ats di Bergamo gli accessi sono 413.347.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.