Giovedì mattina

Esplosione appartamento a San Giovanni Bianco: grave una 97enne

La donna è stata trasportata all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo

Condizioni serie a seguito di un’esplosione per una donna di 97 di San Giovanni Bianco. Nella mattinata di giovedì 15 novembre, intorno alle 11, una fuga di gas, dovuta probabilmente a un guasto all’impianto del metano, ha causato una forte esplosione all’interno di un appartamento in via Ceresa, di fronte alla sede principale della Smi Group, ad una cinquantina di metri dalla chiesa parrocchiale.

La donna è stata trasportata all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, mentre sono usciti illesi gli abitanti dei due appartamenti sottostanti, presenti al momento dell’esplosione. La strada è ancora chiusa al traffico, per permettere le operazioni di messa in sicurezza della zona da parte dei vigili del fuoco. La via Ceresa sarà di nuovo transitabile a partire dalle 15.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Esplosione in una palazzina a San Giovanni Bianco
Val brembana
Dopo l’esplosione, nella notte la demolizione della palazzina a San Giovanni Bianco
demolizione della casa esplosa a San Giovanni Bianco
San giovanni bianco
Sotto gli occhi dei cittadini nella notte iniziata la demolizione della casa esplosa
Vigili del fuoco
Bergamo
Vigili del fuoco: 5.256 interventi in un anno, dalle 70 persone scomparse al crollo del Ponte Morandi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI