Quantcast
Fuga di 17 km dopo la spaccata a Zogno, si schiantano all'ex Montelungo - BergamoNews
Lunedì

Fuga di 17 km dopo la spaccata a Zogno, si schiantano all’ex Montelungo

Avevano messo a segno un colpo in un negozio di biciclette per 60mila euro

Una fuga di oltre 17 chilometri, da Zogno a Bergamo, conclusa nel cantiere della caserma Montelungo, in città, dove sorgerà il campus universitario, alla rotonda tra via Battisti e viale delle Muraine. È qui due ladri di origine moldava, sui vent’anni, con precedenti, sono stati arrestati da carabinieri e polizia.

Tutto è iniziato all’alba di lunedì 12 novembre, in via Mazzini, a Zogno, dove i due avevano messo a segno una spaccata in un negozio di bici rubandone diverse, per un valore complessivi di 60mila euro. Dopo averle messe nel furgone sono scappati. Nel frattempo era entrato in funzione l’allarme e sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Zogno.

E’ scattato l’inseguimento, con i ladri che si sono dati alla fuga sulla provinciale verso Bergamo, facendo lo slalom fra le auto e percorrendo interi tratti contromano a 140 chilometri l’ora. Fino a Bergamo, dove si sono trovati addosso anche una Volante della questura. Arrivati nella zona di via Suardi e hanno perso il controllo della vettura, che ha sfondato la recinzione del cantiere della Montelungo. Incolumi, hanno tentato di scappare a piedi ma sono stati bloccati. Le biciclette sono state restituite al proprietario.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI