BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Donizetti Opera Festiva, per il concerto inaugurale torna il gusto della lirica nel ridotto del Sociale

Lo chef Vittorio Fusari preparerà un menu speciale che celebrerà Gaetano Donizetti e Gioachino Rossini uniti nel segno della musica e delle bollicine di Franciacorta. Appuntamento il 22 novembre, alle 18.30 – aperitivo / alle 20.30 – concerto

L’alta cucina e la lirica, ancora una volta insieme a Bergamo per sostenere e promuovere il festival Donizetti Opera. Giovedì 22 novembre alle 18.30, dopo i successi degli anni scorsi, torna il Gran Cocktail del “Gusto per la Lirica”: quest’anno sarà curato da Vittorio Fusari, chef del Balzer, e avrà luogo in occasione del Gala inaugurale del Festival al Teatro Sociale (22 novembre, ore 20.30), l’atteso concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Riccardo Frizza e con le più note star del belcanto di oggi, il mezzosoprano Daniela Barcellona e il soprano Jessica Pratt, insieme ai tenori Levy Sekgapane e Xabier Anduaga.

“Il Gusto per la Lirica”, una produzione Pernice Comunicazione, propone da anni serate d’eccezione in cui alcuni dei più noti chef della cucina italiana hanno ideato originali degustazioni pensate per esaltare la bellezza dell’opera lirica, accostando in maniera elegante e originale le melodie donizettiane con le eccellenze enologiche e gastronomiche del territorio.

Durante il Gran Cocktail Vittorio Fusari, protagonista di tanti successi della cucina lombarda, dalla stella Michelin de Le Maschere nella nativa Iseo, passando per la Dispensa Pani e Vini fondata con Vittorio Moretti di Bellavista, fino al recente Pont de Ferr a Milano, presenterà alcuni dei suoi piatti più preziosi e preparerà dal vivo per gli ospiti i piatti del suo presente al nuovo Balzer.
Il tutto accompagnato esclusivamente da Franciacorta e dai formaggi della tradizione bergamasca realizzati dal Caseificio Defendi, autore del gorgonzola “Furtiva Lagrima”, dedicato proprio alla più celebre aria donizettiana.
Dopo il concerto lo chef Fusari delizierà i presenti con una pasticceria dedicata a Donizetti, compreso il cioccolatino made in Balzer creato un anno fa e anche la fama gourmand dell’altro compositore protagonista del concerto, Gioachino Rossini, del quale ricorre il 150° della scomparsa.

Questa edizione 2018 del “Gran Cocktail” sarà anche l’occasione per mostrare al pubblico il ridotto del Teatro Sociale, appena ristrutturato.
Sono disponibili solo 80 posti ad un costo di 90euro che comprende l’occasione gastronomica e il biglietto per il concerto inaugurale del Festival Donizetti Opera. Per prenotare è attivo il numero 035 241227.

Il calendario del festival Donizetti Opera 2018 si snoderà dal 22 novembre al 2 dicembre 2018 fra il Teatro Sociale e altri luoghi simbolici della città lombarda.

Per la celebre Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI – compagine di riferimento internazionale – si tratta di un debutto al festival dedicato al compositore bergamasco diretto da Francesco Micheli, in occasione del concerto di gala di giovedì 22 novembre alle 20.30 al Teatro Sociale di Bergamo. Sul podio è impegnato per la prima volta il Direttore musicale del festival Riccardo Frizza, bacchetta di riferimento per il repertorio italiano e sostenitore delle opere del primo Ottocento in festival e teatri come il Rossini Opera Festival, il Maggio Musicale Fiorentino, il Festival d’Aix-en-Provence, La Scala di Milano e il Metropolitan di New York. In programma una selezione di sinfonie d’opera e di arie dal catalogo serio e comico di Gaetano Donizetti e Gioachino Rossini, del quale ricorre quest’anno il 150esimo anniversario della scomparsa. A interpretarla è chiamato un quartetto di voci di assoluto prestigio, fra cui spiccano il soprano Jessica Pratt, nominata quest’anno artista in residenza del festival e recente protagonista di Semiramide alla Fenice di Venezia proprio con Frizza, che la dirigerà anche a Bergamo nel Castello di Kenilworth, e il mezzosoprano Daniela Barcellona, interprete iconica dei ruoli rossiniani sui palcoscenici di tutto il mondo. Completano il cast due giovanissimi artisti già affermati sulla scena internazionale come il tenore Levy Sekgapane, vincitore del concorso Operalia nel 2017, e il tenore Xabier Anduaga, uscito dall’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda” di Pesaro. Insieme a loro il Coro Donizetti istruito da Fabio Tartari.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.