BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Altri 20 fallimenti a ottobre, 190 da inizio anno: commercio e costruzioni i più colpiti

Lo stesso numero fatto registrare nei primi dieci mesi dello scorso anno ma in calo rispetto ai 225 dello stesso periodo del 2016.

Più informazioni su

Venti i fallimenti del mese di ottobre contro i diciassette del mese precedente. Sono 190, complessivamente, le imprese bergamasche che da inizio anno fino a ottobre hanno portato i libri in tribunale. Lo stesso numero fatto registrare nei primi dieci mesi dello scorso anno. In calo, però, rispetto ai 225 dello stesso periodo del 2016.

Scorrendo l’elenco, come per tutti i mesi precedenti, non mancano le attività legate al mondo immobiliare. A portare i libri in Tribunale, nel mese di ottobre, legata all’edilizia, la Punto Zero srls, l’Ediltorre srl -in liquidazione-, l’Impresa Stuk Edil srl e la Globerg srl, tutte con sede in Bergamo.

Fuori provincia si segnala il fallimento della Edile Costruzioni di Alampi Antonino di Palosco e la Sfera Costruzioni srl di Dalmine. Fallimento sollecitato dallo stesso imprenditore per l’attività di produzione e commercio di macchine, casseformi, attrezzature per l’edilizia prefabbricata, impianti fissi per produzione solai e muri prefabbricati della Vibro Italia srl, di Grassobbio, e per l’ attività di costruzione ed installazione di quadri elettrici della Co.El. srl -in liquidazione- di Verdellino.

Negli altri settori, costrette ad alzare bandiera bianca, l’attività di produzione di energia elettrica della German Pellets Santa Luce srl di Bergamo, l’attività di autotrasporto merci per conto terzi superiore a 3,5 tonnellate della Autotrasporti Rubino srl semplificata di Azzano San Paolo. Fallimento sollecitato dallo stesso imprenditore per la Copper Point srl di Bergamo esercente attività di rottami. Dichiarata fallita l’attività di fornitura di servizi alle imprese tra i quali l’assistenza nella ricerca del personale e nella selezione di manodopera specializzata nell’ambito della produzione per i settori aereonautici, manufatturieri, meccanici e metalmeccanici della Lakers Fly Tech srl di Bergamo e la Electro Solution srl di Torre de Roveri.

Per quanto riguarda il commercio hanno abbassato la saracinesca l’attività di commercio al dettaglio di abbigliamento donna, pelletteria, calzature, bigiotteria e accessori moda della Valedo srl di Bergamo, il commercio all’ingrosso di vari prodotti di consumo non alimentare della Euromade srl di Caravaggio, il commercio al minuto e all’ingrosso di articoli di abbigliamento e tessili della P.S. & V.R. Srl di Bergamo, l’attività di produzione e progettazione di manufatti in legno e mobili della Valnova srl -in liquidazione- di Presezzo e la Simona Concepts di Calcagnini Simona di Bergamo.

Chiude il mese di ottobre il fallimento della Flavour srl di Bergamo, esercente attività di ristorazione e il Panificio Tiraboschi Bruno di Tiraboschi Fabrizio & c. snc di Piazza Brembana.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.