Quantcast
Parcheggio Fara: indagine della Procura di Bergamo - BergamoNews
Dopo le denunce

Parcheggio Fara: indagine della Procura di Bergamo

Aperto un fascicolo, per ora senza ipotesi di reato

Non c’è ipotesi di reato, ma un fascicolo esplorativo aperto in Procura dal pm Giancarlo Mancusi. Il tema? Il parcheggio della Fara, da tempo sotto accusa da parte di un gruppo di cittadini di Bergamo riuniti in un comitato.

I No Parking Fara sostengono – e hanno denunciato con un esposto – che era necessaria la Via, la Valutazione di impatto ambientale per i lavori in Città Alta. E puntano il dito anche sulle “assenze” nelle comunicazioni inviate all’Unesco durante la pratica per le Mura patrimonio dell’umanita: assenze circa il vero impatto del parcheggio nella zona poi premiata dal mondo nel 2017.

Su questo, dopo un sopralluogo ad hoc, indagano la Procura e il pm Mancusi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Le prime micro-mine usate al parcheggio della Fara
Bergamo
Parking Fara, la Procura indaga: presunto abuso edilizio e paesaggistico
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI