BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zanetti Bergamo, a Novara un altro brutto ko: vince la Igor Gorgonzola 3-0

Le bergamasche sconfitte anche in terra piemontese

Più informazioni su

Trasferta proibitiva per la Zanetti Bergamo in casa di Novara. E vittoria delle piemontesi per tre set a zero.

La Igor Gorgonzola, al lavoro nelle ultime settimane per preparare il primo obiettivo stagionale, la finale di Supercoppa che andrà in scena nei prossimi giorni, ha sfruttato una maggiore affinità di squadra, mentre le rossoblù hanno dovuto fare i conti con le difficoltà di affiatamento che la tengono ancora ferma a quota zero dopo i primi turni di campionato.

La prossima sarà la prima settimana di allenamenti a gruppo completo e senza match infrasettimanali a spezzare il lavoro di coesione.

Primo set. La novità nel sestetto iniziale della Zanetti è la regista Carraro, in campo insieme a Smarzek, Olivotto, Courtney, Tapp, Mingardi e il libero Sirressi. Dall’altra parte della rete, Novara risponde con Carlini, Plak, Chirichella, Piccinini, Veljkovic, Egonu e il libero Sansonna. Le padrone di casa scavano subito una distanza profonda nel vantaggio sulle rossoblù.

Cambi fa il suo ingresso il campo sul 6-16, poco dopo Acosta dà il cambio a Smarzek, ma l’inerzia del set è tutta in direzione Novara: Egonu va a segno 7 volte (2 ace, 1 muro e 4 attacchi), Piccinini 3 e Veljkovic 4. Nella Zanetti, Mingardi mette a terra 4 punti (1 in battuta), 2 per Olivotto (1 a muro), 1 per Courtney e Acosta (ace per entrambe).

Secondo set. Si riparte con Cambi in regia in diagonale con Malwina Smarzek, che mette a segno 2 attacchi e 1 muro punto. Ci prova anche Acosta, dentro per Courtney, ma Novara non è intenzionato a mollare la presa sul match. Entra Strunjak per Tapp, la Zanetti prova a tenersi agganciata, ma Egonu e Plak vanno a chiudere e portano le padrone di casa sul due a zero.

Terzo set. Nuovo sestetto per la Zanetti: Mingardi si sposta in diagonale con Cambi, entra Loda, restano in campo Acosta e la centrale Strunjak insieme a Olivotto. Novara corre subito in avanti e va sul 5-0. Mingardi ferma l’avanzata, ma Novara ricomincia subito a scappare. E va 10-3. Le padrone di casa controllano il set, Mingardi prova a rispondere a Plak e Egonu, Cambi e Olivotto annullano due palle match, ma è Piccinini a chiudere la sfida.

La Zanetti tonerà in campo a Bergamo tra una settimana: domenica 11 novembre alle 17 ospiterà Il Bisonte Firenze.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.