L'OSG Dalmine Basket festeggia le 100 sconfitte: "L'importante è divertirsi" - BergamoNews
Il record

L’OSG Dalmine Basket festeggia le 100 sconfitte: “L’importante è divertirsi”

La formazione femminile perde ininterrottamente da sei anni, eccezion fatta per due vittorie ottenute però a tavolino: la scorsa settimana, al centesimo ko, hanno sfoggiato una maglia celebrativa

“L’importante non è vincere ma divertirsi”. Chiunque abbia praticato un’attività sportiva di qualsiasi tipo avrà sicuramente sentito questa frase in più occasioni: veniva detta dagli allenatori quando si entrava affranti negli spogliatoi, dai genitori mentre si tornava a casa e perfino dagli amici che provavano a consolarci. Tutto ciò per sottolineare il fatto che, come diceva Pierre de Coubertin, l’importante nello sport non è la vittoria bensì la partecipazione, la certezza di aver gareggiato in maniera corretta e con divertimento.

Un’ideale condiviso da tutti e trasmesso ai bambini sin dai primi anni di sport.

Ma come reagireste se vi capitasse di raggiungere uno score di 100 sconfitte consecutive? Questo (poco) invidiabile primato è stato raggiunto dalla squadra femminile di basket dell’Oratorio San Giuseppe di Dalmine e la reazione è stata spiazzante: coach Ettore Agostinelli – in accordo con le proprie giocatrici – ha deciso di realizzare una t-shirt celebrativa con la scritta “The 100 Lost. Powered by the other side of NBA” (Le 100 sconfitte. Realizzato dall’altra faccia dell’NBA).

Le ragazze dell’OSG Basket, che da sei anni a questa parte militano in Promozione, escludendo le due vittorie a tavolino hanno infatti inanellato una striscia di 100 sconfitte consecutive, e hanno quindi voluto celebrare questo particolare record.

Così scrivono sulla loro pagina Facebook: “Quando per divertirsi non è importante il numero di palle che sfiorano la retina (dall’interno), ma le azioni più improbabili… Quando il gruppo vince, non sul campo, ma a tavola dopo 40 minuti di parquet… Quando una squadra di basket femminile resta in promozione cinque anni perché ci sta comoda… Allora si arriva a 100! 100 partite perse. Consecutive. Sul campo. Tutte”.

Il post di Facebook è presto diventato virale sui social fra gli appassionati tanto da arrivare sotto gli occhi di Giorgia Sottana, guardia del Fenerbahçe di Istanbul e della Nazionale Italiana, che in un videomessaggio si è rivolta alle ragazze del Dalmine invitandole ad andare a trovarla e dicendo: “Ho visto il vostro celebrare le 100 sconfitte e ho pensato di mandarvi i miei complimenti per il modo che avete di vivere lo sport nel puro divertimento, che alla fine è la cosa più importante e spesso sfugge”.

Perché in fondo, ciò che conta, è divertirsi. Chiedere al Dalmine femminile per eventuali dubbi.

leggi anche
  • Il successo
    Prima gioia dopo 107 sconfitte per le ragazze dell’Oratorio San Giuseppe Basket
    osg dalmine basket
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it