BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Provincia a Gafforelli: “Questo voto dimostra la voglia di unità del territorio” fotogallery

Il nuovo presidente della Provincia ha illustrato quali saranno le priorità dell’ente provinciale nei prossimi mesi

“Questo voto è la dimostrazione che per la Provincia serve un governo di tutti”, con queste parole Gianfranco Gafforelli commenta a caldo la propria vittoria alle elezioni per la presidenza della Provincia di Bergamo giunta nella tarda serata di mercoledì 31 ottobre.

Poco dopo l’annuncio della vittoria il sindaco di Calcinate si è innanzitutto congratulato con l’avversario Fabio Ferla e ha fatto il punto su quello che sarà il programma di lavoro per i prossimi mesi: “Con Ferla abbiamo svolto una competizione corretta, dove non ci sono state polemiche eccessive, buona premessa per il mio obiettivo: cercare sin dall’inizio di riunire tutte le forze politiche, come avevo già avuto modo di sottolineare più volte – annuncia Gafforelli -. Nel momento in cui mi sono candidato ho dato la mia disponibilità anche ad esser un presidente di transizione in attesa che questa legge venga modificata nei prossimi anni, consapevole però che in questo momento è necessario dare una risposta al territorio”.

Il nuovo presidente della Provincia ha lanciato anche un monito ai partiti affinché svolgano un lavoro all’insegna della collaborazione e non delle rivalità partitiche: “Mi sono congratulato con Ferla per la sua correttezza, tuttavia non comprendo il veto posto da Forza Italia sulla mia persona visto che vengo da quel mondo. I partiti devono fare la loro parte, ma è anche necessario che lavorino per rispondere alle esigenze dei territori”.

Dal canto suo lo sconfitto Fabio Ferla ha valutato positivamente il risultato ottenuto : “Sono soddisfatto perché, nonostante il voto ponderato abbia determinato un risultato favorevole per Gafforelli, ho guadagnato il voto di 170 amministratori in più rispetto alle premesse sulla carta. Certo, il voto elitario della città ha pesato di più rispetto al consenso espresso dalla maggioranza delle amministrazioni”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.