Quantcast
Da Casa Suardi alla vasca anti allagamento in via Statuto: 81 milioni e una sfilza di opere - BergamoNews
Pop bergamo 2019

Da Casa Suardi alla vasca anti allagamento in via Statuto: 81 milioni e una sfilza di opere

L’elenco degli interventi a Bergamo illustrato dagli assessori Marco Brembilla e Leyla Ciaga’

L’ampliamento della biblioteca Tiraboschi, il recupero di Casa Suardi, i lavori per la sistemazione della ex Caserma Montelungo, nuove palestre per le scuole del quartiere di San Tomaso e di Santa Lucia, la realizzazione di una vasca di contenimento per la Roggia Curna in via Statuto: sono alcuni degli interventi previsti all’interno del Piano delle Opere Pubbliche 2019 del Comune di Bergamo, presentato nel pomeriggio di mercoledì 31 ottobre dagli assessori ai lavori pubblici e all’ambiente Marco Brembilla e Leyla Ciagà.

Il piano, il cui importo totale è di circa 81 milioni di euro, sarà finanziato per 31 milioni dalle casse comunali e sarà approvato entro la fine del 2018: “In questi anni abbiamo realizzato davvero molto intervenendo con uno sguardo integrato sulla città, investendo in nuove opere, ma anche tenendo molto alta l’attenzione sulle manutenzioni e le piccole opere di quartiere, quelle che i nostri concittadini vivono tutti i giorni. – commenta l’assessore ai lavori pubblici Brembilla – Il Piano 2019 non si discosta da questa filosofia: si tratta di un documento pragmatico, che destina molte risorse alle manutenzioni, alle asfaltature, alla cura del verde urbano, all’edilizia scolastica e che si concentra anche sui grandi contenitori cittadini, come la Caserma Montelungo, il Carmine e Sant’Agata. Continuiamo quindi a lavorare con tutto l’impegno che abbiamo per migliorare la nostra città: è indubbia e riconosciuta da tutti l’energia che abbiamo profuso e che stiamo profondendo con questa Amministrazione”.

Nel campo delle riqualificazioni l’amministrazione cittadina ha attivato alcuni partenariati con enti pubblici e privati, come nel caso del recupero della ex Caserma Montelungo, finanziato interamente dall’Università degli Studi di Bergamo con più di 25 milioni di euro oppure per il restauro degli ex conventi del Carmine e di Sant’Agata dove il comune di Bergamo ha stipulato rispettivamente una collaborazione con Teatro Tascabile di Bergamo (siglato un partenariato pubblico-privato per un intervento di 4 milioni di euro) e Cooperativa Bergamo Alta (il cui finanziamento si aggira attorno ai 14,1 milioni di euro).

Altri interventi di riqualificazione in programma saranno il recupero di casa Suardi in piazza Vecchia, che grazie ad un intervento di 2,6 milioni di euro permetterà di ampliare i servizi della Biblioteca Angelo Mai, e il recupero del porticato del mercato ortofrutticolo di via San Giorgio per cui sono stati stanziati 1,3 milioni di euro che permetterà di ampliare la Biblioteca Tiraboschi; oltre a ciò va segnalata la progettazione della nuova GAMeC che troverà posto nell’attuale PalaAgnelli dopo la realizzazione della nuova Arena inserita nel progetto Chorus Life.

Molte novità per quello che riguarda la ciclabilità cittadina, come la realizzazione della velostazione di piazzale Marconi che affiancherà la realizzazione della ciclopedonale est-ovest, in cui è previsto collegamento verso l’Ospedale Giovanni XXIII attraverso una passerella sulla Briantea per un totale di 1,432 milioni di euro (dei quali un milione è stato finanziato da Regione Lombardia), mentre altri 300.000 euro si aggiungono ai 500.000 strutturali che il Comune di Bergamo stanzia da qualche anno a questa parte.

Novità anche in campo idraulico, in cui si prevede la realizzazione per un importo di 2 milioni di una vasca di laminazione lungo la Roggia Curna che permetterà di risolvere i problemi riscontrati tra via Statuto e largo Barozzi in occasione delle bombe d’acqua estive, mentre nel quartiere di Campagnola la Morla verrà in parte coperta per far spazio ad una nuova piazza davanti alla Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista.

In campo viabilistico, oltre a 7 milioni per l’intervento su opere stradali (fra le quali 300.000 euro per la manutenzione straordinaria delle Circonvallazioni e 800.000 per le infrastrutture), è previsto l’allargamento del nodo di Pontesecco (3,4 milioni di euro) in collaborazione con la Regione Lombardia e Provincia di Bergamo, e la realizzazione di una rotatoria finalizzata allo snellimento del percorso della linea C in via Previtali dove un tempo sorgeva l’ex stazione di benzina (400.000 euro), oltre al secondo lotto di interventi sul viadotto di Boccaleone e al rifacimento anche del secondo ponte di Monterosso.

Attenzione anche all’edilizia scolastica con la costruzione di due nuove palestre per le scuole dei quartieri di San Tomaso de’ Calvi e Santa Lucia (messi a disposizione 2 milioni) oltre alle manutenzioni previste, mentre per Città Altra previsti i lavori per la creazione di nuovi spazi all’interno del Museo Archeologico di piazza Cittadella e per i restauri della fontana di San Pancrazio (su via Gombito) e del lavatoio di via Mario Lupo, la cui copertura è tutta da rifare.

In conclusione previsto un investimento di 5 milioni per il verde pubblico, dei quali 1,4 destinati alla manutenzione: in questo caso a farla da padrona saranno la riqualificazione dei parchi storici cttadini che, dopo i parchi Marenzi, Caprotti e Rocca (i lavori sono in corso), giardini di piazza Repubblica e San Vigilio (il cui intervento è previsto la prossima estate) il Comune interverrà sui parchi di Sant’Agostino e Suardi per un importo totale di 700.000 euro.

Oltre a ciò mezzo milione andrà invece per la sistemazione della sede dell’Orto Botanico di Colle Aperto, con il restauro della ex Polveriera e la realizzazione di serre e servizi igienici, mentre un uguale quantitativo di fondi andrà alla riqualificazione dei giardini di via Rampinelli e via Einstein e la connessione dei giardini dell’Azzanella a Colognola, oltre a 400.000 euro per la manutenzione e la realizzazione di due aree cani a Monterosso (nella zona del parco Goisis, accanto al campo sportivo) e a Celadina nella zona della Clementina.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI