BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zanetti Bergamo, male la prima: al PalaAgnelli passa Busto 3-0

L’entusiasmo non basta: le rossoblù steccano la prima di campionato

Più informazioni su

L’emozione del debutto c’è tutta. Sulle tribune come sul campo. La Zanetti Bergamo riabbraccia il suo pubblico e dà il via al suo venticinquesimo anno di A1. Ma l’entusiasmo non è sufficiente, vince l’emozione. Che frena le rossoblù e lascia scappare Busto Arsizio con una vittoria in tre set.

Primo set. La prima Zanetti di stagione apre le danze con Smarzek, Olivotto, Tapp, Mingardi, Cambi, Acosta e il libero Sirressi. E’ il ballo delle debuttanti, a cominciare dal capitano vicecampione del mondo, Carlotta Cambi. La sola veterana è Roslandy Acosta. Busto risponde con Herbots, Grobelna, Gennari, Orro, Bonifacio, Botezat e il libero Leonardi.

Le rossoblù scavano subito un buon vantaggio, l’aggancio arriva sul 13-13. Ci pensa Acosta a tenere alto il ritmo dell’attacco, ma Busto sorpassa al 16-17. Olivotto rimette in parità e Tapp stacca fino al 20-18. Busto annulla due palle set, si rialza e va a chiudere con Herbots per il 24-26.

Secondo set. Le ospiti cavalcano l’onda del vantaggio e si spingono fino al 8-16. Coach Bertini prova a invertire la rotta, cambia in cabina di regia con Carraro per Mingardi e Loda dà il cambio a Mingardi. Al 13-21 è il momento del debutto di Megan Courtney, dentro per Acosta. La Zanetti annulla due palle set, ma Busto chiude 15-25.

Terzo set. Cambi torna in cabina di regia, Courtney resta in campo, Mingardi riprende il posto di Loda. Si resta in equilibrio fino al 6-6, poi Busto stacca di nuovo e va 6-10. La Zanetti prova a recuperare il gap con un cambio di diagonale: sul 13-17 dentro Carraro e Acosta per Smarzek e Cambi. Non basta. Bertini ferma il gioco sul 14-20. Loda prova a dare una nuova scossa. ma finisce 20-25.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.