BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montelungo, crescono le spese: stanziati 500.000 euro per la validazione del progetto

I fondi sono stati aggiunti all’interno della variazione di bilancio approvata dal Consiglio Comunale

Crescono le spese per l’intervento di riqualificazione nell’area dell’ex Caserma Montelungo: l’annuncio all’interno della seduta del Consiglio Comunale di lunedì 22 ottobre quando il vicesindaco Sergio Gandi ha presentato la variazione al bilancio di previsione 2018 – 2020: “Abbiamo previsto un incremento di risorse in conto capitale di 923.400 euro, all’interno della quale a farla da padrone è la validazione del progetto della Montelungo, una serie di oneri professionali che l’amministrazione non vengono calcolati in maniera discrezionale dall’amministrazione e che non possono esser negoziati”.

L’importo per la validazione sarà nell’ordine dei 500.000 euro, un importo che ha sorpreso anche l’amministrazione come spiega l’assessore alla riqualificazione urbana Francesco Valesini: “Non nascondo come siano somme che hanno sorpreso pure me – sottolinea l’assessore -. È un importo significo, tuttavia detto da tabellari e tariffari previsti per questi interventi. Per questo tipo di prestazione, essendo peraltro anche contenuta, in genere in questi casi vengono applicati anche ribassi importanti che possono superare il 60 % dell’importo, per cui non possiamo che contare su questi”.

Sul provvedimento critico il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Tremaglia, il quale ha espresso le proprie perplessità in merito alla variazione di bilancio: “Non mi dò pace per la sorpresa, perché credo che in questi casi esista un iter specifico e il fatto che venga richiesto mezzo milione all’improvviso non mi lascia sereno. Il comparto della Montelungo è un comparto importante, anche se finora non molto fortunato, tuttavia, oltre ai ritardi, ora si somma anche mezzo milione di spese frutto di quello che mi pare un errore macroscopico di previsione e non ci resta che sperare che i ribassi ci vengano incontro”.

Oltre alla Montelungo, diverse le voci inserite all’interno della variazione di bilancio, fra le quali il finanziamento per la realizzazione della nuova sede della Protezione Civile cittadina, come prosegue l’assessore al bilancio: “Dopo la risoluzione del contratto con il precedente appaltatore per gravi inadempienze, abbiamo deciso di stanziare un milione di euro al riguardo per concludere i lavori. Abbiamo inoltre deciso di affidare a un nuovo appaltatore i lavori precedentemente non conclusi oltre ai lavori di rifinitura previsti precedentemente in un altro bando – conclude Gandi -. Oltre a ciò abbiamo istituito un fondo di 119.000 euro per il finanziamento di incentivi ai commercianti in tema di sicurezza: attraverso un bando che abbiamo previsto per fine novembre stimiamo di poter raggiungere dai 50 ai 60 commercianti i quali potranno così utilizzare gli incentivi per interventi che vanno dall’installazione di telecamere a quella di vetrine anti-sfondamento passando per sistemi di vigilanza privata e altri ancora. Infine abbiamo ricevuto da Regione Lombardia contributi per 69.000 euro per il progetto sulla segnaletica turistica integrata per la città fortificata di Bergamo e 64.300 per l’eliminazione delle barriere architettoniche”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.