• Abbonati
Le reazioni

Chiesa ai musulmani, Franco (FI): “Inaccettabile, serve rispetto per le nostre tradizioni”

Il commento del consigliere regionale di Forza Italia

“La cappella degli ex Riuniti ai musulmani? Una soluzione che non rispetta le tradizioni che hanno caratterizzato la nostra storia e la nostra cultura”. Così Paolo Franco, consigliere regionale di Forza Italia in seguito alla notizia che l’Associazione Musulmani di Bergamo si è aggiudicata l’asta per la cappella dell’ospedale ex Riuniti di Bergamo (leggi qui).

“Mentre, in passato, ci siamo battuti affinché venisse approvata la famosa legge denominata ‘Anti Moschee’ – scrive Franco -, giovedì 15 ottobre a Bergamo è accaduto un fatto curioso. La dirigenza dell’Ospedale di Bergamo, scelta dalla Giunta Maroni nella scorsa Legislatura, ha ritenuto necessario alienare la cappella degli ex Riuniti. Caso vuole, l’aggiudicazione è andata ad una associazione di stampo musulmano. La domanda sorge spontanea: era così necessario alienare un luogo di culto che per tanti anni ha accolto le preoccupazioni di moltissimi bergamaschi? Credo che il necessario sviluppo della società per costruire la ‘Lombardia del futuro’ debba passare inderogabilmente da un concreto rispetto delle tradizioni che hanno caratterizzato la nostra storia e la nostra cultura. Quanto accaduto giovedì 15 ottobre va esattamente nella direzione opposta”.

“A tal proposito, mi impegnerò personalmente, in qualità di consigliere regionale, per chiedere una valutazione attenta circa la correttezza dell’iter amministrativo e il possibile annullamento d’ufficio – conclude Franco – in autotutela ai sensi delle disposizioni legislative vigenti”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Chiesa Gori
La reazione
Chiesa ai musulmani, Gori: “Agli ortodossi daremo subito un altro luogo di culto”
chiesa ex Riuniti
Bergamo
Fontana: “La Regione comprerà la chiesa venduta ai musulmani”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI