I programmi

A “Report” inchiesta sul suicidio dell’ultrà juventino: la tv del 22 ottobre

Per la prima serata in tv su RaiUno va in onda "I Bastardi di Pizzofalcone 2", su RaiDue "Niagara - Quando la natura fa spettacolo", su RaiTre "Report", su Rete4 "Quarta repubblica", su Canale5 "Grande Fratello Vip 3", su Italia1 "The foreigner" e su La7 Body of proof".

Prende il via la nuova stagione di “Report”. Lunedì 22 ottobre alle 21.15 su RaiTre andrà in onda la prima delle nove puntate del nuovo ciclo di “Report”, condotto da Sigfrido Ranucci.
La prima inchiesta di stasera, intitolata “Cosa c’è dietro il misterioso suicidio di un ultrà juventino”, propone un reportage in cui si intrecciano i rapporti tra spie, ultrà, mafia, calciatori e prestigiosi dirigenti del calcio italiano, con documenti inediti. Secondo le anticipazioni, verranno mandati in onda gli audio di alcune intercettazioni telefoniche di dirigenti e calciatori della Juventus dopo la morte di Raffaello Bucci, l’ex ultras assunto dai bianconeri nel 2015 come collaboratore e morto dopo un volo di 30 metri da un ponte dell’autostrada Torino-Savona, poche ore dopo essere stato ascoltato dai magistrati che indagavano sui rapporti tra ultras, ndrangheta e Juventus. Per tutti, compresa la Procura di Cuneo che aveva inizialmente archiviato il fascicolo (salvo riaprirlo nel dicembre scorso), Bucci si sarebbe suicidato, ma nelle telefonate intercettate pochi minuti dopo la sua morte, il security manager della Juventus Alessandro D’Angelo sembrerebbe suggerire uno scenario diverso. Nelle intercettazioni che verranno trasmesse prima parlerà della scomparsa di Bucci con l’ex direttore del marketing Francesco Calvo e poi con Leonardo Bonucci.
La seconda inchiesta, dal titolo “Le connection del costruttore Luca Parnasi, lo stadio della Roma, i finanziamenti ai partiti”, verterà sul nuovo progetto dello stadio della Roma a Tor di Valle, voluto dal costruttore romano Luca Parnasi. Virginia Raggi durante la campagna elettorale era contraria, come anche Beppe Grillo, ora ha cambiato idea. Il reportage cercherà di capirne i motivi.
La terza inchesta, intitolata “I voli cancellati e i rimborsi”, invece, sarà incentrata sui disagi nei voli.

Su Canale5 alle 21.20 ci sarà la quinta puntata del “Grande Fratello Vip”, condotto da Ilary Blasi affiancata da Alfonso Signorini nel ruolo di opinionista.
Sarà una serata ricca di colpi di scena e novità. Nella giornata di sabato 20 ottobre sulle pagine social del Grande Fratello Vip 3 è comparso un messaggio criptico: “da lunedì la casa del Grande Fratello Vip non sarà più la stessa”. Che cosa significa? In un post pubblicato da Alfonso Signorini sul proprio profilo Instagram il giornalista ha annunciato l’inggesso di tre nuovi concorrenti.
Nelle ultime ore da Tvblog sono arrivati tre nomi. Il primo è quello di Maria Monsè: chi segue i programmi di Canale 5 sa che la donna ha litigato ferocemente con la Marchesa d’Aragona prima che lei entrasse in casa. Quindi si preannuncerebbero scintille.
Il secondo nome sarebbe quello della showgirl tedesca Ela Weber, che venerdì pomeriggio è stata protagonista di un’intervista molto chiacchierata con Caterina Balivo a “Vieni da me” su RaiUno, e Alessandro Cecchi Paone, giornalista e conduttore che negli anni si è mosso trasversalmente tra la divulgazione scientifica e gli show di intrattenimento.
Ci sarà, poi, un’eliminazione. In nomination ci sono ci sono Eleonora Giorgi, Elia Fongaro, la Marchesa D’Aragona e Lory Del Santo. Chi uscirà?
Altro argomento di cui si palerà nel corso della serata è il rapporto tra Giulia Salemi e Francesco Monte, che sta diventando sempre più intenso. Dopo la lite della scorsa settimana e tante altre discussioni, la ragazza ha deciso di dichiararsi. Lo ha fatto non in maniera diretta ma con un discorso che non lascia troppo spazio all’immaginazione: nella serata di mercoledì ha deciso di aprirsi completamente nei confronti di Francesco: “L’unica persona che è riuscita a smuovermi emotivamente sei stata tu. L’unica che riesce a rendermi felice e triste: sei tu. Per me è strano, non è normale, non sono abituata: ogni volta divento pazza. Io sono abituata a cose diverse: di solito non voglio soffrire, non voglio star male, quando ho un problema con una persona faccio un passo indietro. Capisci che qua è tutto diverso? La cosa con te è tutta diversa, per questo all’inizio ero presa male”. Da quel momento sono svanite le tensioni tra i due, che si sono addormentati abbracciati.
Da annotare, infine, una novità per quanto riguarda la programmazione: questa settimana il reality raddoppia e, oltre a stasera, andrà in onda anche giovedì 25 ottobre. A quanto pare, poi, dal 29 ottobre si tornerà alla sola puntata del lunedì.

RaiUno alle 21.25 proporrà una nuova puntata della fiction “I Bastardi di Pizzofalcone 2”, on Alessandro Gassmann e Tosca D’Aquino. Andrà in onda un episodio intitolato “Gioielli”: in una gioielleria, accanto alla cassaforte aperta e svuotata, c’è il corpo del proprietario. Gli hanno sparato da molto vicino e, poco distante, c’è una pistola. Ma non è quella che ha sparato. È scarica e apparteneva al gioielliere. Un caso difficile per Lojacono e i Bastardi.

Su RaiDue alle 21.20 sarà la volta della quinta delle sei puntate di “Niagara – Quando la natura fa spettacolo”, condotto da Licia Colò.
Il macrotema della puntata sarà “Proteggere il futuro”: tradurre in impegno concreto azioni volte ad assicurare alla natura non solo una sopravvivenza, ma uno stato inalterato nel tempo. Con Licia Colò scopriremo il parco nazionale di Hainich in Turingia, nel cuore della Germania: una foresta primordiale inaccessibile all’uomo, ma che si lascia ammirare dall’alto di una passerella percorribile ad un’altezza di ben 44 metri. E poi percorreremo il fiume Tagliamento, unico fiume alpino in Europa, il cui corso non è mai stato deviato e che si consegna indenne al futuro. Da Chernobyl, l’inviato Alessio Aversa farà poi il punto sulla situazione, a 32 anni dal disastro nucleare più importante del XX secolo per capire quale vita sta ricominciando in un luogo dove ogni creatura vivente è stata esposta ad una quantità di radiazioni enorme e quale ecosistema si sta riorganizzando e con quale prospettiva. Infine il deserto in Italia: Niagara sarà nelle dune di Piscinas in Sardegna, nella zona mineraria di Ingortosu, nella parte centro-occidentale dell’Isola. Un autentico deserto, frutto dell’erosione del maestrale nei millenni, con dune fino a cento metri di altezza, tra le quali volerà il drone Ely per assicurarci immagini spettacolari. Nello spazio dedicato agli eroi del nostro tempo, Licia ricorderà poi il grande Jacques Cousteau, autentico pioniere della divulgazione scientifica e soprattutto l’uomo che ci ha insegnato a conoscere la dimensione subacquea. Valerio Rossi Albertini in questa puntata ci parlerà di biomimetica, la scienza che studia come la Natura possa essere fonte di ispirazione per il miglioramento delle attività umane e della tecnologia. Nel suo spettacolare “tutorial”, Luca Bracali svelerà alcuni segreti del mestiere nel fotografare una dei rapaci più belli d’Europa: l’Aquila di mare norvegese.

Spazio all’attualità e alla politica su Rete4 dove alle 21.25 c’è “Quarta Repubblica”, condotto da Nicola Porro.

Su La7 alle 21.15 l’appuntamento è con il telefilm “Body of proof”, con Dana Delany, Jery Ryan, Geoffey Arend e Nicholas Bishop. Andranno in onda quattro episodi intitolati “Un tragico scherzo”, “Lezioni di anatomia”, “La lotteria” e “Lei adorava i mughetti”. Nel primo, un rappresentante di prodotti farmaceutici viene ucciso. Il corpo senza vita viene ripescato in un fiume. Nel secondo, un cadavere scompare misteriosamente dopo una lezione di anatomia nella scuola di medicina. Nel terzo, Megan indaga sulla morte di un uomo che ha vinto un premio alla lotteria. Nel quarto, una giovane viene uccisa proprio il girono delle sue nozze.

Canale Nove alle 21.25 proporrà una nuova puntata di “È uno sporco lavoro”. Chef Rubio è pronto a rimettersi in gioco con i lavori più duri d’Italia: nuove regioni italiane, lavori poco conosciuti e ancora più pericolosi, sfide senza limiti per l’eclettico chef che ancora una volta, grazie al suo spirito avventuroso, si fa portavoce di una parte d’Italia autentica e sincera, mostrando il “lato sporco” di alcune attività e mettendosi realmente in gioco al cento per cento.
Coltivatori diretti e manutentori ferroviari in Lombardia, trippai fiorentini e autodemolitori carraresi, bonificatori di discariche pugliesi, i viticoltori e i taglialegna della Valle D’Aosta, ancora, addetti alle funivie sull’Etna e molti altri. Riuscirà Rubio a farsi valere in questo universo fatto di sudore, passione e coraggio?

Per chi preferisse vedere un film, su Italia1 alle 21.25 c’è “The foreigner”, con Jackie Chan; su Tv8 alle 21.30 “Agente 007, si vive solo due volte”, con Sean Connery; su Canale20 alle 21 “Ritorno al futuro”; su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21 “Una sola verità”, con Kate Beckinsale; su La5 alle 21.10 “Lo spettacolo del Natale”, con Charlene Amoia; e su Iris alle 21 “Non abbiate paura – la vita di Giovanni Paolo II”.

Su Rai5 alle 21.15 torna “L’altro ‘900”. Sei ritratti inediti di scrittori che hanno segnato profondamente il nostro Novecento letterario: Giuseppe Berto, Anna Banti, Ennio Flaiano, Giovanni Testori, Carlo Levi e Vasco Pratolini. Li propone la nuova stagione del programma di Rai Cultura firmato da Isabella Donfrancesco con Alessandra Urbani per la regia di Laura Vitali, che torna in onda il lunedì in prima serata su Rai5. Ciascun episodio racconta, attraverso le letture dell’attore Alessio Vassallo e con il contributo di testimonianze critiche, documenti d’epoca e materiali d’archivio inediti o rari, le pagine più significative e i luoghi della scrittura di questi protagonisti della nostra letteratura. A impreziosire il racconto, ogni documentario della serie sarà seguito da un film ispirato alle opere di ciascun autore.
Apre la nuova stagione Giuseppe Berto, autore de “Il male oscuro” e di “Anonimo veneziano”. In prossimità del quarantennale della scomparsa, avvenuta a Roma il 1° novembre 1978, lo ricordano la figlia Antonia, incontrata nella cornice di Ricadi, a Capo Vaticano, dove lo scrittore si dedicò ai suoi capolavori, Emanuele Trevi e – nell’ultima intervista televisiva, registrata a Venezia poche settimane prima della scomparsa – l’editore e critico letterario Cesare De Michelis. La puntata, come tutta la serie, propone anche una scelta di brani letti dall’attore Alessio Vassallo, mentre la giornalista e scrittrice Cristina Battocletti introduce il film “Anonimo Veneziano”, in onda a seguire alle 22.05, diretto da Enrico Maria Salerno nel 1970. Autore della colonna sonora del film è Stelvio Cipriani, musicista e compositore di moltissime colonne sonore cinematografiche di successo scomparso lo scorso 1° ottobre.
Il film – diretto da Enrico Maria Salerno – racconta la storia di Enrico, un suonatore d’oboe alla Fenice che ha sempre sognato, invano, di diventare direttore d’orchestra, e che, sapendo di essere condannato a causa di un cancro – decide di invitare l’ex moglie Valeria a Venezia. Lei si è rifatta una famiglia in un’altra città e in un primo momento diffida dell’ex marito, pensando a un ricatto o a una estorsione nei confronti del suo nuovo, ricco compagno. Infine accetta e, vagabondando con Enrico per una Venezia agonizzante e ripercorrendo i luoghi della loro unione, ritrova qualcosa della felicità di un tempo e si accorge d’amarlo ancora. Dopo la rivelazione del terribile male che l’ha colpito si concede per un’ultima volta a Enrico che, nonostante la tristezza di un definitivo addio, prima di morire può finalmente dirigere la sua orchestra nel concerto per oboe noto come “Anonimo Veneziano”.

Su La7D alle 21.30 ci sarà il telefilm “Little Murders by Agatha Christie”, con Samuel Labarthe e Blandine Bellavoir. Andranno in onda due episodi intitolati “La morte a cavallo” e Il rapimento del piccolo Bruno”. Nel primo, un’amica di Alice, una ricca ereditiera, viene uccisa. Il commissario Laurence indaga per capire se la morte sia collegata, come sembra, a una inquietante rete di poteri occulti. Nel secondo, il capitano della polizia Swan Laurence perde tragicamente la vita durante una missione.

Da segnalare, infine, su Rai4 alle 21.05 il telefilm “The exorcist”; su Mediaset Extra alle 6.05 “Grande fratello vip rewind”; su Real Time alle 21.10 il docu-reality “Vite al limite” e su Italia2 alle 21.10 il cartoon “My hero academia”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI