BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ubi Banca: via libera dell’assemblea al sistema monistico, un solo organismo per gestire e controllare foto video

La delibera di approvazione del nuovo testo dello statuto sociale relativo all’adozione del sistema monistico è stata assunta con una maggioranza del 99,8635% del capitale presente.

Più informazioni su

Venerdì 19 ottobre si è riunita, sotto la presidenza di Andrea Moltrasio, presidente del Consiglio di sorveglianza, l’assemblea degli azionisti di Ubi Banca, chiamata in sede straordinaria e ordinaria per deliberare sugli argomenti all’ordine del giorno.

In sede straordinaria, l’assemblea ha deliberato di adottare – con efficacia dalla data di rinnovo degli organi sociali attualmente in carica, prevista nei primi mesi del 2019 – il sistema monistico di amministrazione e controllo, che prevede un Consiglio di Amministrazione costituito da 15 componenti, dei quali 5 anche componenti del Comitato per il Controllo sulla Gestione.

Ricordiamo che il sistema duale attualmente vigente prevede un Consiglio di sorveglianza costituito da 15 membri e un Consiglio di gestione costituito da 7 membri.

L’assemblea ha quindi deliberato di approvare il nuovo testo dello Statuto sociale di Ubi Banca, composto da 38 articoli. Tutte le modifiche statutarie troveranno applicazione con il primo rinnovo degli organi sociali ai quali esse si applicano successivo all’assemblea, fatta eccezione per gli articoli 20, 21 e 22 che avranno applicazione fin dalla data di convocazione dell’assemblea chiamata a deliberare in ordine alla nomina dei nuovi organi sociali.

Tra le novità del nuovo statuto, verrà superata la transitorietà delle disposizioni introdotte dalla Legge 12 luglio 2011, n. 120 (c.d. “Golfo-Mosca”) in materia di parità tra i generi, in quanto è stabilito che la composizione del Consiglio dovrà assicurare l’equilibrio tra i generi. Il testo del nuovo statuto sociale aveva ottenuto la prescritta autorizzazione della Banca Centrale Europea in data 24 agosto 2018.

La delibera di approvazione del nuovo testo dello statuto sociale relativo all’adozione del sistema monistico è stata assunta con una maggioranza del 99,8635% del capitale presente.

In sede ordinaria l’assemblea ha deliberato di approvare alcune modifiche al Regolamento assembleare al fine di adeguarlo al nuovo statuto sociale. Tali modifiche troveranno applicazione a partire dalla prima assemblea successiva a quella di nomina dei nuovi organi sociali.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.