BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

LAFONTE

Informazione Pubblicitaria

Corso di reflessologia plantare alla scuola LAFONTE

Giovedì 18 ottobre inizia il corso di reflessologia plantare alla sede della Scuola LAFONTE e proseguirà ogni giovedì nella stessa fascia oraria sino al 23 maggio.

Più informazioni su

reflessologia plantare

Giovedì 18 ottobre dalle 20 alle 23 ha inizio il corso di reflessologia plantare alla sede della Scuola LAFONTE in via Buratti 57 a Bergamo e proseguirà ogni giovedì nella stessa fascia oraria sino al 23 maggio 2018.

La Reflessologia Plantare è una tecnica corporea bionaturale che rientra nella famiglia delle medicine naturali e agisce sui punti di riflesso del piede. Nell’uomo scorre una carica di energia vitale che garantisce la condizione per una buona salute.

Ogni interruzione che si crea nel flusso di questa energia diviene la causa di un mutamento nell’equilibrio fisiologico e un ostacolo nella sua funzionalità: l’energia non raggiunge il suo punto di arrivo. E’ perciò importante che nessun blocco si formi nei condotti energetici e che la circolazione della linfa vitale sia sempre fluida.

Uno dei metodi più atti a ripristinare e stimolare questo flusso è la reflessologia del piede; il presupposto su cui si fonda la reflessologia è che sul piede in tutta la sua visione plantare, dorsale, mediale e laterale vi siano riflessi i sistemi e gli apparati dell’intero corpo umano e che la stimolazione attraverso un’apposita manualità di questi punti e zone riflesse risulti utile per ottenere o mantenere una buona omeostasi dell’organismo.

Il corso è strutturato in due moduli
– Modulo propedeutico (4 lezioni – 12 ore)
– Modulo Base (25 lezioni – 75 ore)

Al termine dei due moduli della durata totale di un anno, sarà possibile proseguire la formazione di Reflessologia Plantare fino al triennio completo.

reflessologia plantare

Nel corso propedeutico verranno fornite le informazioni generali e le regole di base per un buon trattamento. Per coloro i quali fossero interessati a approfondire la materia, nel modulo base prosegue la descrizione delle principali manualità del trattamento reflessologico, si prenderanno in esame i diversi apparati dell’organismo, i corrispondenti punti riflessi sul piede, le informazioni anatomiche, le modalità, la durata e la finalità del trattamento, nonché le eventuali controindicazioni al trattamento.

Elisabetta Fumagalli

L’insegnante del corso di Reflessologia Plantare è la sig.ra Elisabetta Fumagalli.

Ha collaborato con centri estetici, studi naturopatici e medici ed oggi lavora come libera professionista e esercita la professione di Naturopata, Massoterapista e Counselor. Nel corso del tempo, ha integrato le tre materie seguendo corsi di specializzazione che le hanno consentito di coniugare queste diverse matrici formative in una tecnica di lavoro multidisciplinare e sinergica. Ha approfondito le sue conoscenze in M.T.C., Floriterapia, Aromaterapia, Reflessologia, Cristalloterapia, Ayurveda, Shiatsu, Alimentazione, Medicina Biointegrata, Energetica e Vibrazionale, Tecniche di Comunicazione e Ascolto della persona.

Si consiglia: abbigliamento comodo per trattare, una coperta, penna e quaderno per appunti

Per iscrizioni: Maurizio 327.2374228; info@lafonteshiatsu.it

 

Nuovo progetto di volontariato SHIATSU in partenza, in ambito oncologico ed in collaborazione con l’Associazione L’ESSENZA di Bergamo

LAFONTE

A breve sarà inaugurato un nuovo progetto di volontariato con l’Associazione L’ESSENZA, un’Associazione che si occupa di promuovere e divulgare un’alimentazione sana e naturale, per puntare sulla prevenzione, ma anche per favorire il processo di guarigione (insieme alle cure mediche), in caso di malattia.

In particolare, IL FIOCCO ROSA è un progetto dell’Associazione L’ESSENZA che prevede un forte sostegno su diversi fronti, a partire da quello medico, a quello informativo ed alimentare, nei confronti delle donne malate di tumore al seno.

Ed è proprio nell’ambito de IL FIOCCO ROSA che è sorta la collaborazione con la nostra Scuola di Shiatsu LAFONTE. E’ sorta dall’idea di abbinare ad una sana alimentazione, un ciclo di trattamenti shiatsu gratuiti in favore delle donne che hanno vissuto sulla loro pelle la malattia del cancro al seno.

Già nel mese di luglio 2018, la nostra Scuola ha incontrato un gruppo di donne colpite dal cancro al seno ed iscritte all’Associazione L’ESSENZA per spiegare loro in che cosa consistesse l’affascinante arte orientale dello Shiatsu.

In particolare, durante una serata di 3 ore, il nostro maestro di Shiatsu, Maurizio Curtaz, ha insegnato loro ad eseguire una breve sequenza di trattamento shiatsu. Mettendosi a coppie, queste donne hanno provato direttamente sui loro corpi il momento “celestiale” del trattamento shiatsu ed al termine della serata si poteva osservare lo stato di benessere, di rilassamento e di appagamento che traspariva dai loro visi e dai loro occhi.

Lo scopo di questo progetto di volontariato è, in primo luogo, quello di portare sollievo, equilibrio e benessere alle donne, provate dall’esperienza della malattia oncologica.

Lo Shiatsu, infatti, ha tutta una serie di effetti indiscutibili, al di là di quelli puramente meccanici, indotti dalla pressione sulla circolazione sanguigna e quindi sull’irrorazione dei tessuti e sull’ossigenazione dei muscoli. Essi sono:

Effetti biochimici – Il senso di benessere generale deriva da due principali modificazioni “ordinate” dal nostro cervello, stimolato dal trattamento: la diminuzione della secrezione di adrenalina e l’aumento delle endorfine, i neurotrasmettitori che sono una sorta di “autocarezza” naturale.

Effetti psicologici – Riappropriandosi del corpo trascurato, se non addirittura ignorato, c’è la possibilità di scoprire i suoi messaggi, che possono collegarci al profondo della nostra coscienza. Riattivati e riequilibrati i canali energetici, si va, attraverso il rilassamento, verso uno stato di armonia, una situazione di “vuoto” aperto alla comprensione profonda di se stessi, un “vuoto fertile”.

Lo Shiatsu riscopre la vita del corpo riportandolo alla gioia di vivere: crea all’uomo una motivazione per tornare a occupare il suo posto nell’universo.

Accanto allo scopo “umanitario” del progetto, si pone anche uno scopo “scientifico”, nel senso che il progetto di volontariato sarà oggetto di uno studio scientifico sull’effetto che può avere la tecnica dello Shiatsu nel migliorare la condizione di benessere delle malate oncologiche sottoposte ai trattamenti.

Partendo da un campione di donne che saranno trattate per 6 mesi (da novembre 2018 a maggio 2019) 1 volta a settimana, saranno valutati prima e dopo ogni trattamento: rilassamento, benessere generale, nausea, dolore, dispnea ed ansia, utilizzando una scheda con scale di valutazione numeriche da 0 a 10 adattata dall’Edmonton Symptom Assessment Scale (ESAS).

Questo tipo di studio scientifico non è nuovo, ma è già stato fatto nel 2007 e pubblicato sulla Rivista Italiana di Cure Palliative, su di un campione di malati oncologici terminali ricoverati in hospice e sottoposti ciclicamente a trattamenti shiatsu, con risultati positivi sorprendenti, soprattutto per quanto riguarda la riduzione dell’ansia dopo i trattamenti.

La nostra Scuola si augura di ripetere questa positività di risultati anche sul campione di donne che aderirà al progetto, allo scopo di dimostrare che lo Shiatsu può veramente essere affiancato alle cure mediche tradizionali per favorire una guarigione più veloce e ridurre gli effetti collaterali pscio-fisici negativi delle cure convenzionali.

Contatti
LAFONTE
Scuola di Shiatsu e Discipline Bio Naturali
Maurizio Curtaz
cell.327.2374228 – info@lafonteshiatsu.it
www.lafonteshiatsu.it

LAFONTE

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.