BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bossetti in Cassazione, accusa e difesa si scontrano su 23 punti: atteso il verdetto

La sentenza, ha annunciato il presidente Adriano Iasillo, è prevista in tarda serata o addirittura in nottata

Poco prima delle 18 di venerdì 12 ottobre la Corte di Cassazione di Roma si è riunita in camera di consiglio per decidere se confermare o meno l’ergastolo a Massimo Bossetti. La sentenza, ha annunciato il presidente Adriano Iasillo, è prevista in tarda serata o addirittura in nottata.

La lunga giornata ha preso il via alle 10.20 con l’elenco di tutti i procedimenti di terzo grado in programma. Poco prima delle 12 è iniziato quello riguardante il delitto di Yara Gambirasio del 26 novembre 2010. Unico imputato, il carpentiere 48enne di Mapello, già condannato in Assise e in Appello all’ergastolo.

Il ricorso presentato dai suoi avvocati, Claudio Salvagni e Paolo Camporini, è articolato in 23 punti riferiti all’indagine che il 16 giugno 2014 ha portato in carcere Bossetti. Dalla prova regina del Dna con la richiesta di una perizia alle fibre del sedile, passando per le celle telefoniche e il finto alcol-test per il campione salivare del muratore.

Tutti argomenti ai quali hanno replicato sia il procuratore generale Mariella De Masellis, che i due legali della famiglia Gambirasio, Enrico Pelillo e Andrea Pezzotta.

A ore la sentenza, carcere a vita per Bossetti o nuovo processo?

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.