Quantcast
Audi svela a Bergamo i suoi nuovi gioielli: l'eleganza di Q8 e la classe di A6 Avant - BergamoNews
La presentazione

Audi svela a Bergamo i suoi nuovi gioielli: l’eleganza di Q8 e la classe di A6 Avant fotogallery

Da Bonaldi, un evento “galattico” per presentare la neonata in casa Audi: coprotagonista della serata la nuova Audi A6 Avant che con A7, A8 e A6 completa la gamma Audi New Premium esposta in salone.

“Benvenuti nell’ottava dimensione”, lo slogan scelto dalla Casa dei Quattro Anelli per presentare la nuova Audi Q8 è stato interpretato pressoché alla lettera da Bonaldi che per il lancio dell’attesissimo SUV Coupè della famiglia Q ha trasformato lo showroom in una vera e propria galassia spaziale con effetti speciali. Tra giochi di luce e un crescendo di emozione, eccola al centro della scena. La nuova Audi Q8 è stata svelata in tutta la sua eleganza e maestosità nella serata di giovedì 11 ottobre.

A fare gli onori di casa, i nuovi vertici del Gruppo Bonaldi: Matthias Moser, Amministratore Delegato e Gianmaria Berziga, Direttore Generale.

Ad Andrea Bassoli, Audi Manager Bonaldi, il compito di presentare la nuova Audi Q8: “Audi Q8 coniuga il meglio di due mondi: l’eleganza di una coupé e la versatilità di un Suv. Siamo di fronte ad una vettura straordinaria, dal design sì muscolare ma dolce e raffinato, che ne caratterizza il profilo dandole un certo slancio. Il nuovo Suv Coupè può contare sull’abitacolo generosamente dimensionato, sulle più moderne tecnologie di azionamento dei comandi, sull’assetto votato alle massime performance e su 39 sistemi di assistenza alla guida. Audi Q8 ha un notevole potenziale di connettività. Questo le consente di sfruttare i servizi Audi Connect, pronta a dialogare con le altre vetture e le moderne infrastrutture stradali, nel momento in cui saranno implementati i servizi Car-to-X, la tecnologia che permette la relazione tra vetture e contesto stradale”.

Grazie all’altezza libera dal suolo sino a un massimo di 254 millimetri, agli sbalzi ridotti, alla trazione integrale permanente quattro e al sistema d’assistenza alia discesa, Audi Q8 avanza disinvolta anche dove l’asfalto finisce. Gli ammortizzatori regolabili sono di serie. Un potente ed efficiente 3.0 TDI da 286 CV con tecnologia mild-hybrid ribadisce il dinamismo espresso dal muscoloso design.

Coprotagonista della serata Audi A6 Avant, leader nel design e nei sistemi di Intelligent Assistance.

“Audi A6 – commenta Andrea Bassoli – è la vettura che incarna la nuova promessa del brand: offrire alle persone maggior libertà e più tempo da dedicare a sé stessi, grazie ai vantaggi forniti dai sistemi di assistenza alla guida”.

Audi A6 è una vettura di classe superiore estremamente versatile, dal design dinamico ed elegante, che si fa apprezzare per connessione, comfort e spirito sportivo. Il sistema MMI touch response permette un azionamento dei comandi intuitivo e ampiamente personalizzabile. Le molteplici soluzioni di connettività e assistenza alla guida si accompagnano ad un abitacolo dalla spiccata digitalizzazione, forte di funzionalità avveniristiche per la categoria. L’assetto coniuga comfort ed elevata tenuta di strada a fronte di una superiore sportività rispetto al modello precedente. Tutti i motori sono dotati di serie della tecnologia mild-hybrid.

In salone, esposte anche Audi A7 e Audi A8 che, insieme ad Audi A6, completano la gamma Audi New Premium.

Per maggiori informazioni www.bonaldi.it

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it