• Abbonati
L'iniziativa

A Castel Cerreto l’amatriciana è per beneficenza: raccolti 2mila euro per i terremotati

Erano circa 350 le persone che hanno partecipato alla cena solidale organizzata dall'Associazione Amici del Serit per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto nell'agosto del 2016

Oltre duecento piatti di amatriciana serviti e 2mila euro totali incassati che verranno devoluti ai terremotati del centro Italia: la piccola frazione trevigliese di Castel Cerreto scende in piazza in una serata all’insegna della solidarietà.

Erano circa 350 le persone che hanno partecipato alla cena solidale organizzata dall’Associazione di promozione sociale Amici del Serit per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto nell’agosto del 2016. Un numero davvero imponente, se si pensa che in totale i soli residenti della frazione sono poco meno di 400, che fa comprendere quanto grande e generoso sia il cuore degli abitanti di questa piccola realtà della Bassa, una manciata di case e qualche cascina centenaria sparse nella campagna tra Treviglio, Castel Rozzone e Pontirolo Nuovo.

Grazie ai 20 volontari che si sono prodigati a preparare pasta – ma anche fritture, salamelle e altre prelibatezze – la serata è stata un vero successo, con l’importante cifra di 2mila euro incassata dall’Associazione Amici del Serit che ora sarà depositata direttamente sul conto corrente del Com, il Comitato Operativo Multifunzionale della Bassa Bergamasca, che sta portando avanti un progetto per la realizzazione di una sala multifunzionale da adibire anche a edificio scolastico in una delle città più colpite dal terremoto.

Un bel gesto di solidarietà, per tenere sempre viva e alta l’attenzione sulla sciagura che ha colpito il centro della nostra penisola, che lentamente stà cercando di rialzarsi dopo il grave disastro subito.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI