Quantcast
Tragedia di Gazzaniga, la versione dell'autista: guardava nello specchietto - BergamoNews
Lo scontro tra bus

Tragedia di Gazzaniga, la versione dell’autista: guardava nello specchietto fotogallery video

La Procura indaga sulla morte del 14enne Luigi Zanoletti. Nuovi elementi dopo il lungo interrogatorio di venerdì

Emergono nuovi elementi dall’interrogatorio che venerdì 5 ottobre ha visto di fronte agli inquirenti A.G., l’autista della Sab alla guida del pullman che lo scorso 24 settembre, nel piazzale della stazione di Gazzaniga, si è scontrato contro un altro bus travolgendo tre ragazzi e uccidendo il giovane Luigi Zanoletti, studente quattordicenne di Ardesio.

Pare che l’autista, 58 anni di origine senegalese, residente a Nembro e indagato per omicidio stradale, fosse concentrato nel guardare lo specchietto retrovisore sul lato destro del bus mentre entrava nel piazzale della stazione, dove alle 13.05, nel giro di pochi istanti, si è consumata la tragedia.

Il particolare, tra le altre cose, sarebbe emerso durante il confronto con il pubblico ministero Giancarlo Mancusi. Un’eventualità che gli inquirenti considerano quantomeno compatibile con le immagini esaminate nei video dell’incidente, più volte ricostruite durante l’interrogatorio con l’autista, assistito dai legali Paolo Corallo e Michelle Vavassori.

Ma perché l’attenzione del conducente era rivolta allo specchietto retrovisore e non a quanto succedeva davanti a lui? Probabilmente per accertarsi della buona riuscita della manovra, o forse per assicurarsi che in coda all’autosnodato non ci fossero delle persone, magari studenti. Magari entrambe le cose -sembra essere la spiegazione dell’autista – che si è detto distrutto in seguito all’accaduto.

Se così fosse, sembrerebbe sempre più profilarsi l’ipotesi di una distrazione fatale all’origine di quanto avvenuto quel maledetto lunedì in Valseriana. Ma se il condizionale resta d’obbligo, una cosa è certa: per avere un quadro più chiaro occorrerà attendere i risultati della perizia cinematica, necessaria a ricostruire scientificamente l’incidente.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Camminata per Luigi Zanoletti
La manifestazione
Da Gazzaniga a Bergamo, in marcia per Luigi: “Perché tragedie simili non si ripetano più”
Incidente tra due pullman a Gazzaniga
La tragedia
Scontro tra due bus a Gazzaniga: morto uno studente di 14 anni
Pullman
L'incidente
Gazzaniga, si scontrano due pullman di studenti: ci sono feriti gravi
Incidente tra due pullman a Gazzaniga
Tragedia di gazzaniga
Quella sbarra che a volte non funzionava, interrogato 5 ore l’autista del bus
Morto a 14 anni tra i bus a Gazzaniga, nuove immagini
Le indagini
Il filmato dello scontro tra i due bus che ha tolto la vita al 14enne Luigi
Luigi, morto tra i bus: il dolore dei compagni
La lettera
Tragedia Gazzaniga, la scuola di Luigi: “Ci accusano, ma il problema non siamo noi”
Morto a 14 anni tra i bus a Gazzaniga, nuove immagini
Gazzaniga
Dopo la morte del compagno Luigi, più ore a scuola con la psicologa: “Dal dolore un insegnamento”
pullman gazzaniga
Tragedia di gazzaniga
Indagata anche la Sab per lo scontro tra bus in cui è morto il 14enne Luigi
Incidente tra due pullman a Gazzaniga
Chiuse le indagini
Gazzaniga, scontro tra bus, morì Luigi, 14 anni: autista accusato di omicidio stradale, indagata la Sab
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI