• Abbonati
L'iniziativa

“Prendi un libro, lascia un libro”: a Seriate è nata la Little Free Library

Realizzata dall’Asilo Nido Fili di Seta, in via Donizetti, la casetta per il libero scambio. "Un dono al quartiere per intrecciare passioni e relazioni".

“Prendi un libro, lascia un libro”: sono le semplici istruzioni della Little Free Library inaugurata a Seriate, in via Donizetti 3/F, una casetta in legno per lo scambio libero di libri all’ingresso dell’Asilo Nido Fili di Seta, che l’ha realizzata e la mette a disposizione di tutti. Basta aprire lo sportello, lasciare il proprio volume e cercare tra quelli donati dagli altri un titolo da portarsi a casa per mettere in circolo, sulle ali delle pagine stampate, gusti e passioni e innescare relazioni semplici, gratuite, curiose e inaspettate.

Fa parte della rete di oltre 50mila Little Free Library nel mondo, mini biblioteche libere di comunità, ognuna registrata e identificata da un numero, che promuovono la lettura e la condivisione di competenze, creatività e saperi tra le generazioni. “È una proposta per tutti, non solo per lo scambio di libri per bambini – ha precisato la titolare del nido Donata Gusmaroli –, un regalo che abbiamo voluto fare al quartiere di Paderno, perché se è importante trasmettere ai piccoli l’amore per la lettura lo è altrettanto coltivarla in ogni momento della nostra vita”.

“Leggere crea relazioni, scambiare libri crea relazioni”, ha evidenziato Stefano Rinaldi, responsabile dei servizi sociali, scolastici, sportivi e culturali del Comune di Seriate, mentre il vicesindaco Gabriele Cortesi ha evidenziato la volontà di valorizzare il lavoro e le professionalità presenti sul territorio. “Ci sono realtà, come questa, che guardano avanti – ha dichiarato – e realizzare una proficua collaborazione è una bella opportunità per tutti noi”.

“Non resta che far funzionare la casetta, portando un libro e scegliendone uno” è l’invito dell’asilo che ha anche distribuito ai primi utilizzatori un pratico segnalibro con elastico, colorato dai bambini.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI