Quantcast
Eletto in Regione, Niccolò Carretta si dimette da consigliere comunale - BergamoNews
Bergamo

Eletto in Regione, Niccolò Carretta si dimette da consigliere comunale

Cambio all'interno di Palazzo Frizzoni

Una decisione che cambia un po’ il volto di Palazzo Frizzoni: Niccolò Carretta a novembre si dimette dall’incarico di consigliere comunale assunto nel 2014. Il più giovane dei consiglieri del Comune di Bergamo lascia il suo ruolo per dedicarsi in toto all’incarico di consigliere regionale, ruolo conquistato nel marzo di quest’anno con l’elezione nelle lista Gori Presidente, risultando il candidato più eletto della circoscrizione della provincia di Bergamo.

“Avevo promesso che avrei lasciato la carica a PalaFrizzoni e lo farò la prima settimana di novembre perché sono abituato a mantenere la parola data – ci racconta Carretta – lo faccio perché voglio mettermi a disposizione di tutta la maggioranza in vista della prossima campagna elettorale, per le persone che mi hanno sostenuto alle Regionali e per servire al meglio Bergamo. Essendo io l’unico abitante della città come consigliere in Regione, voglio da adesso in poi occuparmi unicamente del mio ruolo come consigliere regionale, riuscendo così ad impegnarmi di più in questa carica e portando più vantaggi all’intera città di Bergamo.”

Una sedia vuota in Comune che non rimarrà a lungo scoperta: infatti, dai primi di novembre, l’incarico di Carretta verrà assunto da Eleonora Zaccarelli, (figlia dell’ex sindaco Giorgio) già tra i candidati della Lista Gori nelle elezioni comunali del 2014 e impegnata nel comitato di quartiere di Borgo Palazzo.

“È giusto che io mi dimetta per lasciare il posto a chi ora è disponibile a prendere il mio ruolo – conclude Carretta – e a dedicarsi completamente agli incarichi comunali, perché la politica è anche generosità. In tanti hanno cercato di dissuadermi da questa scelta, visto che la legge non mi imporrebbe questa decisione (infatti nelle fila del Centrodestra i neo parlamentari non mi paiono intenzionati a lasciare il doppio incarico), ma per serietà ho preso questa decisione, non particolarmente di moda di questi tempi, ma coerente con il mio stile. Continuerò a impegnarmi al massimo ogni giorno per il bene della mia città. Quando le dimissioni saranno ufficiali avrò modo di ringraziare tutte le persone con cui ho condiviso questi anni bellissimi e molto intensi.”

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI