Quantcast
Omicidio del prof, i sindaci di Entratico e Luzzana: "Lamentele per le feste in quella cascina" - BergamoNews
Il movente?

Omicidio del prof, i sindaci di Entratico e Luzzana: “Lamentele per le feste in quella cascina”

Fabio Brignoli di Entratico e Ivan Beluzzi di Luzzana commentano l’omicidio del professor Cosimo Errico

“L’ho incontrato proprio ieri (mercoledì) mattina. E ci ho parlato a lungo, lì alla Cascina dei Fiori”. A spiegare è il sindaco di Luzzana Ivan Beluzzi che mercoledì, con dei giovani migranti e coi tecnici del Comune, ha ripulito la pista ciclopedonale, arrivando proprio alla cascina di proprietà di Cosimo Errico, ucciso nella notte da alcune coltellate. “Lì alla cascina c’erano, in mattinata, alcune classi a seguire le lezioni della fattoria didattica e lui, Cosimo, ci ha detto che stavamo facendo troppo rumore coi decespugliatori. Abbiamo chiacchierato un po’, ci siamo fermati per un po’, poi ci ha anche chiesto: ‘Già che siete qui, ripulite anche questa zona, dai'”.

Rapporti cordiali ma non proprio amichevoli quelli del primo cittadino di Luzzana con la vittima, il 58enne insegnante all’Itis Natta di Bergamo. “La Cascina dei Fiori è formalmente sul territorio di Entratico, ma vicina all’abitato di Luzzana. Spesso, molto spesso, qui si tenevano feste che duravano tutta la notte con musica ad altissimo volume. E molti cittadini venivano in Comune a lamentarsi”. Così sono stati anche chiamati i carabinieri per un paio di controlli e recentemente, negli ultimi mesi, era stata fatta una insonorizzazione, poi le feste sono anche diminuite di numero e di intensità. Ma i malumori erano tanti in quella zona.

Anche il sindaco di Entratico, Fabio Brignoli,  ricorda che i party avevano più volte disturbato i vicini che “in diverse occasioni si erano lamentati per il rumore”.  E aggiunge: “Quanto accaduto al professor Cosimo Errico è un episodio grave e preoccupante, ancora fatico a realizzare quello che è successo”.  Fabio Brignoli spiega: “Non lo conoscevo, salvo averlo incontrato in Comune per lo svolgimento delle pratiche per l’apertura della fattoria didattica alla Cascina dei Fiori: c’era stato solamente un contatto circa 7-8 anni fa per l’ottenimento delle autorizzazioni per lo svolgimento dei lavori”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Cosimo Errico prof ucciso
L'omicidio
Prof ucciso a Entratico, si cerca l’arma del delitto
Ricerche entratico
Le indagini
Omicidio Entratico, prof ucciso con 10 coltellate: quella mortale alla giugulare
Omicidio Entratico
Sabato mattina
Entratico, docente ucciso nel 2018: arrestato dipendente della sua cascina
Cosimo Errico prof ucciso
A entratico
Prof ucciso a coltellate e bruciato: chiesto processo per operaio della sua fattoria
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI