BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppolo, ex sindaco verso il processo: fissata l’udienza preliminare

Il 14 dicembre alle 12 Giuseppe Berera dovrà presentarsi in Tribunale

È stata fissata il 14 dicembre alle 12 l’udienza preliminare a carico dell’ex sindaco di Foppolo, Giuseppe Berera. Davanti al giudice per le indagini preliminari, Massimiliano Magliacani, dovrà rispondere dell’ultima accusa formulata dal pubblico ministero Gianluigi Dettori, titolare dell’inchiesta che ha travolto l’amministrazione dell’alta Valle Brembana: peculato.

Nel mirino del pm è finito lo chalet di montagna situato in via Moia, a pochi passi dal municipio di Foppolo e già oggetto di sequestro lo scorso maggio (nella foto in alto, ndr). Secondo la tesi degli inquirenti, per finanziare la sua villa in legno massiccio d’abete (cointestata con la moglie Roberta Valota) Berera avrebbe sottratto dalle casse della Brembo Super Ski oltre 55 mila euro.

Per la Procura si tratta di peculato, poiché da amministratore Berera avrebbe distratto e tenuto per sé soldi della società pubblica degli impianti (all’epoca dei fatti contestati l’ex primo cittadino era rappresentante legale pro tempore della partecipata dei Comuni di FoppoloCarona e Valleve). Del caso si sono occupati gli uomini del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza.

Prima del 14 dicembre Berera (e con lui l’ex sindaco di Valleve, Santo Cattaneo) attendono tuttavia altri verdetti. In primis quello del gip Ilaria Sanesi, che dovrà decidere se accogliere o meno l’istanza presentata dal pm Dettori: se da un lato non si ritiene più necessario il carcere per i due ex amministratori, dall’altro si chiede per entrambi il divieto di dimora a Bergamo e provincia.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.