BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal prossimo 28 ottobre voli giornalieri Bergamo-Vienna

Da domenica 28 ottobre 2018 Laudamotion, la compagnia aerea partecipata con una quota da Ryanair, collegherà gli aeroporti di Milano Bergamo e Vienna, operato con frequenza giornaliera

Dal 28 ottobre, per la prima volta nella storia, un volo diretto collegherà Bergamo a Vienna: merito di LaudaMotion, compagnia aerea austriaca fondata dall’ex campione di Formula 1 Niki Lauda e partecipata al 75% da Ryanair.

Una novità annunciata a Milano dal direttore generale di Sacbo Emilio Bellingardi e dall’ad di LaudaMotion Andreas Gruber: in un’ora e mezza, ogni giorno, sarà possibile raggiungere la capitale austriaca con partenze mattutine il lunedì, martedì e sabato e serali nei restanti giorni a bordo di un Airbus320.

“È una destinazione turismo e business in cui crediamo molto – commenta Bellingardi – LaudaMotion è un operatore importante con quote di mercato notevoli in patria. È un volo che aggiunge al nostro network una tra le città più prestigiose e gettonate d’Europa”.

Lauda

La giovanissima compagnia austriaca, nata dalle ceneri della Niki, ha fatto il suo volo inaugurale il 25 marzo scorso e nel giro di soli 6 mesi ha venduto 2,5 milioni di biglietti, con un indice di riempimento degli aeromobili del 93%.

Numeri in linea con le ambizioni di Andreas Gruber che ha assegnato a Lauda un ruolo di primo piano per gli investimenti italiani della compagnia: “È un Paese che è sempre stato importante per Niki e siamo onorati di iniziare le operazioni anche su Bergamo”.

Data chiave per la rapida ascesa di LaudaMotion nel mercato dei cieli lo scorso 29 agosto con Ryanair che ha portato le sue quote in società dal 25 al 75%: un’iniezione di fiducia e mezzi economici che porterà al raddoppio degli aeromobili in flotta già dal prossimo anno, con 100 nuovi posti di lavoro per piloti e 200 per il personale di bordo.

Parallelamente, però, Andreas Gruber ha rivendicato con orgoglio le politiche autonome della compagnia rispetto al gigante irlandese di Michael O’Leary.

La nuova livrea bianca sulla quale campeggia la scritta “Lauda” in rosso, i colori nazionali austriaci, è già presente in 40 aeroporti europei: dalle 8 basi, sette in Germania e quella principale a Vienna, i voli puntano soprattutto destinazioni turistiche, Spagna, Italia e Grecia.

Oltre 2.500 i posti disponibili alla settimana sulla tratta Vienna-Bergamo, in vendita promozionale a 9,99 euro per festeggiare l’inaugurazione del collegamento.

Il volo prevede partenze il lunedì alle 8.20, martedì alle 9.15, il sabato alle 8.50. I restanti giorni alle 20.55.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.