• Abbonati
L'inchiesta

La Cassazione ha deciso: carcere per gli ex sindaci di Foppolo e Valleve

Il verdetto è arrivato nella mattinata di mercoledì 26 settembre

La Cassazione ha deciso: l’ex sindaco di Foppolo Giuseppe Berera torna in carcere e con lui l’ex primo cittadino di Valleve, Santo Cattaneo. Il verdetto è arrivato nella mattinata di mercoledì 26 settembre.

La Cassazione ha respinto il ricorso presentato dalla difesa, sul primo filone dell’associazione a delinquere, turbativa d’asta, bancarotta e delle truffe alla Regione.

Berera e Cattaneo, entrambi difesi dall’avvocato Enrico Pelillo, si trovavano ai domiciliari. Ora il legale potrebbe presentare istanza di affievolimento della misura al gip.

Per Giuseppe Berera, 50 anni, è stato già chiesto il rinvio a giudizio dopo l’ultima accusa formulata dalla Procura: peculato. Secondo gli inquirenti, avrebbe distratto fondi dalla società degli impianti Brembo Super Ski per il pagamento parziale della sua abitazione privata, a pochi passi dal municipio. Circa 55 mila euro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
arrestati i sindaci di valleve e foppolo
L'inchiesta
Foppolo, per Berera chiesto rinvio a giudizio e nuova accusa: peculato
arrestati i sindaci di valleve e foppolo
La decisione
Foppolo e Valleve, ex sindaci fuori dal carcere e allontanati dalla provincia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI