Autostrada a36

Pedemontana, il governatore lombardo Fontana conferma la realizzazione

Le dichiarazioni sono state rilasciate dal presidente di Regione Lombardia nel corso della trasmissione televisiva "Omnibus"

“Se il Governo dovesse decidere di non finanziarla e non sostenerla, la Pedemontana sarà sicuramente realizzata da Regione Lombardia”.

Così il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana è intervenuto in merito alla realizzazione dell’Autostrada Pedemontana Lombarda, sistema viabilistico che attraverserà la Lombardia partendo dalla provincia di Bergamo e giungendo in quella di Varese.

Le dichiarazioni del governatore, rilasciate nel corso della trasmissione televisiva “Omnibus”, giungono in risposta alle dichiarazioni del ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli che, nel corso di una commissione alla Camera dei Deputati aveva affermato che per il completamento delle nuove tratte non sia prevista “l’erogazione di ulteriori finanziamenti da parte della finanza pubblica”; e rilanciano l’ipotesi della realizzazione totale del progetto: “E’ un’opera assolutamente fondamentale e anche questo primo terzo di opera realizzata sta dimostrando la sua importanza perché in tre anni il traffico si è triplicato e ogni anno aumenta del 50 %; se il governo decidesse di non finanziarla o sostenerla, sarà sicuramente realizzata da Regione Lombardia”.

I finanziamenti dell’opera viabilistica, 157 chilometri comprendenti un asse autostradale di 67 chilometri da Cassano Magnago a Osio Sotto, le tangenziali di Como e Varese per circa 20 chilometri e un sistema di “opere connesse” e di “viabilità locale” di circa 70 chilometri; giungeranno quindi da Regione Lombardia in caso di mancato apporto del governo, come conferma Fontana: “Abbiamo avuto una serie di proposte di finanziamento da parte di privati. Si farà una gara e si individuerà un partner privato con cui portare avanti l’opera”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI