BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Take care

Informazione Pubblicitaria

Habilita aumenta i servizi al territorio: arriva la fisioterapia a Osio Sotto

A partire dall’ 1 ottobre in Habilita Poliambulatorio di Osio Sotto in via Donizetti 6, verrà attivato il servizio di fisioterapia in regime di solvenza.

Più informazioni su

A partire dall’ 1 ottobre in Habilita Poliambulatorio di Osio Sotto in via Donizetti 6, verrà attivato il servizio di fisioterapia in regime di solvenza.

Cacciatori

In particolar modo, all’interno degli spazi della struttura sarà possibile effettuare sedute di massoterapia distrettuale e linfodrenaggio, tecar terapia e terapia strumentale. Ma che cos’è la fisioterapia e in che modo aiuta il recupero di un organismo? Abbiamo chiesto al dottor Nicola Taiocchi, fisiatra di Habilita, di illustrare brevemente l’utilità della fisioterapia ambulatoriale per la riabilitazione.

“Il Servizio di Fisioterapia Ambulatoriale – spiega il dottor Taiocchi – si rivolge a persone con deficit motori di origine neurologica (lesioni del sistema nervoso periferico e centrale, sclerosi multipla, malattie extrapiramidali e miopatie) o di origine ortopedica, post-chirurgica, post-traumatica e reumatologica così come per alterazioni posturali e rachialgie acute o croniche.Il fisioterapista (già terapista della riabilitazione) è un professionista della sanità in possesso del diploma di laurea o titolo equipollente, che lavora, sia in collaborazione con il medico e le altre professioni sanitarie, sia autonomamente, in rapporto con la persona assistita, valutando e trattando le disfunzioni presenti nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e viscerali conseguenti ad eventi patologici, a varia eziologia, congenita o acquisita.Le sedute di riabilitazione avvengono in spazi dedicati esclusivamente ai pazienti ambulatoriali, dotati di attrezzature specifiche per la riabilitazione neuromotoria e motoria, ausili per la stimolazione propriocettiva della sensibilità e per il recupero dell’equilibrio, della coordinazione e della forza muscolare. L’obiettivo di ogni trattamento fisioterapico è quello di aiutare il paziente a ripristinare o a migliorare le proprie funzioni neuromotorie e cardio-respiratorie o diminuire le sintomatologie dolorose del sistema locomotore che possono beneficiare di tecniche di terapia manuale e di esercizio terapeutico. L’obiettivo finale – conclude il Dr. Taiocchi – è permettere al paziente di recuperare la miglior qualità di vita possibile, diminuendo le limitazioni alle attività della vita quotidiana”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.