BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nazionale, convocata Rosella Ratto per il Mondiale, esclusione per Davide Villella

Nella lista dei pre - convocati sono inseriti anche Marta Cavalli e Barbara Malcotti (Valcar - PBM); Andrea Bagioli e Alessandro Covi (Team Colpack) e Alessandro Piccolo e Samuele Rubino (Team LVF)

Sono state presentate a Milano nella mattinata di lunedì 17 settembre senza qualche sorpresa i preselezionati delle nazionali che dal 26 al 30 settembre prossimo prenderanno parte ai Campionati del Mondo di ciclismo su strada in programma in Austria.

Fra gli azzurri scelti dai commissari tecnici Davide Cassani, Marino Amadori, Rino De Candido e Dino Savoldi che si giocheranno un posto per la prova iridata diversi sono gli atleti che militano nella provincia e che nelle gare in programma nelle prossime settimane cercheranno di conquistare la maglia azzurra.

In campo femminile in lizza per un posto fra le sette che prenderanno il via sul circuito di Innsbruck vi è la venticinquenne di Colzate Rossella Ratto (Cylance Pro Cycling), già bronzo iridato a Firenze 2013, a cui si affiancherà a cronometro nel ruolo di riserva anche Marta Cavalli, atleta della squadra con sede a Bottanucco Valcar PBM, che vedrà nella prova in linea juniores schierata Barbara Malcotti.

In campo maschile discorso diverso, con gli atleti del Team Colpack Andrea Bagioli e Alessandro Covi che, durante le quattro prove di Ciclismo Cup previste (Giro di Toscana, Coppa Sabatini, Memorial Pantani e Trofeo Matteotti) proveranno ad entrare a far parte del novero dei sei titolari della nazionale Under 23, mentre in casa Team LVF posto assicurato a cronometro juniores per il campione italiano in carica Andrea Piccolo, discorso diverso nella prova in linea con il campione nazionale Samuele Piccolo che cercherà di rientrare fra le scelte del commissario Rino De Candido.

In conclusione rammarico per la mancata convocazione di Davide Villella (Astana Pro Team) fra gli uomini elitè: il nome del ventisettenne originario di Sant’Omobono Terme era stato inserito inizialmente in una prima lista,tuttavia la mancata citazione da parte del commissario tecnico Davide Cassani durante la presentazione ne ha decretato l’effettiva esclusione.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.