Quantcast
Miss Italia nel ricordo di Frizzi: vince la 26enne marchigiana Carlotta Maggiorana - BergamoNews
L'elezione

Miss Italia nel ricordo di Frizzi: vince la 26enne marchigiana Carlotta Maggiorana

Nella finalissima sfuma il sogno della loverese Patrizia Bendotti

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. La 26enne, già miss Marche, ha trionfato nella serata di lunedì 17 settembre alla finale dell’edizione 2018 del concorso di bellezza.

La giovane (numero 12) è un volto già noto nel mondo dello spettacolo: ha recitato con Brad Pitt e Sean Penn nel film The tree of life e in Un fantastico via vai di Leonardo Pieraccioni, oltre a essere stata valletta di Avanti un altro! e Paperissima.

A proclamarla, poco prima dlel’1.30 di notte, i conduttori Francesco Facchinetti, in all black, e Diletta Leotta, in lungo abito cipria ricoperto di paillettes, “una serata all’insegna delle donne” – ha specificato la giornalista che ha aggiunto di aver “conosciuto le ragazze, i loro segreti, i loro sogni, i loro obiettivi. Anche io sono arrivata a Miss Italia fino alle semifinali”.

La giovane marchigiana ha prevalso, tra le altre, su Patrizia Bendotti, la bellissima bergamasca di Lovere arrivata alla finale del concorso. Patrizia è stata eliminata alla prima scremata: la finale in diretta televisiva su La7 e La7D è iniziata con 33 protagoniste.

La Lovere se alla prima passerella con esposizione verbale ha narrato il suo passato affermando di aver “avuto un’infanzia difficile e la danza mi aiuta a sognare un futuro migliore”. La sua esibizione verbale è stata eccellente, tuttavia è uscita di scena quando il numero di concorrenti è stato ridotto da 33 a 15.

Dopo un balletto in tutù azzurro, c’è la prima eliminazione, annunciata da una Leotta che ha cambiato l’abito per l’occasione: ora è in lungo, scollato e rosso fuoco.

A passare il turno, 15 ragazze: Gloria Tonini (14), Naomi Rizzo (03) Erika Nicolosi (24), Carlotta Maggiorana (12), Marta Valentini (16), Fiorenza D’Antonio (29), Manuela Matera (13), Aurora Leli (18), Antonietta Fragasso (22), Martina Rao (11), Lucrezia Perelli (06), Marta Murru (04), Nicole Ceretta (30), Giulia Auer (21), Chiara Bordi (08), mentre per 18 il sogno si interrompe.

Ne è seguito un momento musicale, dove Elodie, Michele Bravi e Gué Pequeno si sono esibiti sul palco con il brano Nero Bali, è apparsa sul palco la miss Italia in carica, Alice Rachele Arlanch. Che ha scherzato con i conduttori sul suo paese, che si chiama Arlanch come il suo cognome, e ha solo 14 abitanti: “Per un anno ho lasciato soli i 13 abitanti, ma non disperatevi che torno a casa!”, ha scherzato la reginetta prima di riconsegnare la corona di diamanti veri, “quest’anno ho girato tutta l’Italia, ho avuto un ruolo nella fiction Don Matteo, un’esperienza che non dimenticherò mai”.

Si è passati poi al momento della sfilata in costume da bagno e al momento fake news: le ragazze devono smascherare la notizia falsa tra tre, tutte abbastanza inverosimili: sono capitanate, a turno, da Filippo Magnini, Alessandro Borghese, Andrea Scanzi, e Maria Grazia Cucinotta.

Si passa alla seconda votazione: superano il turno la 29, 08, 18, 03, 11, 12, 22, 30, 06, 14, mentre sono fermate la 21, 13, 04, 24, 16, non senza malcontento del pubblico in studio, che protesta rumorosamente.

Successivamente, la serata è continuata con il ricordo di Fabrizio Frizzi: “Qualche mese fa ci ha lasciato Fabrizio Frizzi – comincia a spiegare la Leotta, provocando una standing ovation nello studio e un lungo applauso, “Fabrizio è stato un grande maestro e un grande uomo, ha condotto Miss Italia per ben 17 edizioni. Abbiamo decisio di ricordarlo così”, e fa partire un video con le scene più commoventi delle sue diverse conduzioni del concorso.

“Miss Italia è stata la casa di Frizzi per 17 anni – ha proseguito il patron Patrizia Mirigliani, «è stato un conduttore etico e sincero, mi mancherà molto, è stato amico delle nostre miss, si è innamorato di una miss sul palco. Per noi non morirà mai, resterà uno dei simboli del concorso”. Quest’anno, come tributo a Frizzi, si è deciso di creare una fascia dedicata a lui, e le ragazze in gara hanno deciso di assegnarla a Mara Boccacci, la numero 02.

Si è continuato con una sfilata in abiti da sposa delle miss e con un “duello” con domande a raffica rivolte a due miss e 5 secondi per rispondere: la numero 14 è in sfida con la 22. Dal film al libro preferito, dalle tabelline al completamento di un proverbio, dal piatto che cucinano meglio alla scelta tra doccia e vasca da bagno: le domande sono rapide, simpatiche, alcune un po’ sciocche, una via l’altra. Vince la 22, votata dalla giuria. La 14 deve lasciare.

Poi è il turno della terza eliminazione, che decreta come ultime tre finaliste Carlotta Maggiorana, Fiorenza D’Antonio e Chiara Bordi. Per stemperare la tensione, c’è l’esibizione di Fred De Palma e Ana Mena con la loro hit D’estate non vale.

Le ragazze, in sottoveste e dietro ai paraventi, devono scegliere il look per una serata speciale, immaginando di uscire con il fidanzato per la proposta fatidica… «Sono un sostenitore della famiglia, tant’è vero che ne ho due», ironizza Pupo in quel momento. Le tre miss escono con i loro look, molto diversi tra loro: la Incorvaia, fashion blogger, commenta gli stili scelti dalle ragazze.

“Fiorenza è una femme fatale, molto diretta, Carlotta è romantica e preferisce una seduzione classica, mentre Chiara non si perde in fronzoli, è una donna molto forte e grintosa”. Intanto Pupo, anziché fare i complimenti alle ragazze, preferisce farli a Diletta…

Dopo la prova sottoveste, restano in gara le ultime due finaliste: il pubblico da casa sceglie Carlotta e Fiorenza. A non passare è Chiara, la miss con la protesi alla gamba. “Ho visto grandi offese a questa miss, purtroppo i social network danno la possibilità a tutti di dire la loro”, interviene Facchinetti, “a chi ha offeso questa ragazza, chiamandola storpia, voglio dire: voi siete dei deficienti, i vostri genitori non vi hanno mai educato. Siamo nel 2018 e cose del genere non dovrebbero più succedere”.

A questo punto, due miss eliminate salgono sul palco indicando le motivazioni, secondo loro, per votare l’una e l’altra finalista. Si chiude il televoto e si elegge la miss social: la fortunata è Fiorenza D’Antonio. La Mirigliani sale sul palco e ringrazia tutti, soprattutto suo padre Enzo.

Alla fine si è aggiudicata il primo posto Carlotta Maggiorana, 26enne di Cupra Marittima (Ascoli Piceno), occhi e capelli castani, romana d’adozione, sposata con Emiliano, mentre ha raggiunto il secondo posto la bionda Fiorenza D’Antonio, 21enne di Napoli. Terza classificata la tarquinese Chiara Bordi, la ragazza in concorso con una protesi alla gamba sinistra in seguito ad un incidente in motorino.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI