BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Festa del Borgo soffia su 10 candeline e il commercio anima la città foto

L’evento si svolgerà nella giornata di domenica 23 settembre dalle ore 10 alle 20 lungo via Borgo Palazzo

La Festa del Borgo compie dieci anni: la manifestazione cittadina taglierà l’importante traguardo domenica 23 settembre quando, dalle 10 alle 20, i commercianti di Borgo Palazzo animeranno il chilometro e mezzo del quartiere.

La presentazione, avvenuta nella mattinata di venerdì 14 settembre, vedrà l’installazione di sedici postazioni lungo via Borgo Palazzo che porteranno in scena spettacoli, eventi, concerti e laboratori di diverse tipologie, dalla musica allo sport, dalla busker ai giochi per bambini.

“Via Borgo Palazzo sembra una sorta di moderno centro commerciale all’aperto, ma con il punto di forza del rapporto quasi familiare tra commerciante e cliente, grazie alla presenza di attività artigianali, negozi di vicinato e botteghe familiari che son riusciti finora a far fronte alla crisi economica – spiega il sindaco Giorgio Gori -. La Festa del Borgo è per questo motivo un momento in grado di coinvolgere tutto il tessuto sociale della via, una festa con grandi potenzialità aggregative, in grado di crescere ogni anno grazie al grande lavoro dell’Associazione delle Botteghe di Borgo Palazzo”.

La decima edizione sarà anche la prima di Domenico Giordano come presidente dell’Associazione Le Botteghe di Borgo Palazzo, una sfida che lo vedrà seguire quanto fatto in passato, ma presentare anche alcune novità : “L’evento non copre soltanto l’arco di una giornata, ma rappresenta la punta di diamante di un percorso che dura tutto l’anno, il cui obiettivo è quello di organizzare sempre più iniziative e fornire servizi all’avanguardia per valorizzare uno dei borghi più antichi e vissuti della città. All’interno dell’iniziativa sarà inserita anche la manifestazione ‘I Maestri del Paesaggio‘, che già vede l’installazione di tre postazioni in Piazza Sant’Anna, Piazzetta Rossa e sul Ponte sul Morla; mentre oltre agli spettacoli vi saranno anche uno stand di promozione per la salute promosso dalla Farmacia Bialetti dove sarà possibile fare controlli gratuiti della pressione, glicemia e colesterolo”.

Come anticipato nel corso di tutta la giornata saranno numerosi gli spettacoli, non dimenticando lo spazio per la musica, come dichiara Daria Locatelli, presidente di NDS Music: “Sul palco in Piazza Sant’Anna sarà protagonista la buona musica. A partire dalle ore 10 e fino al termine della giornata, risuoneranno le note di tre band che abbiamo selezionato e che abbracciano generi differenti, incontrando così i gusti di tutti coloro che prenderanno parte alla manifestazione. Crediamo fortemente che la passione per la musica vada sempre incoraggiata e continueremo a creare gli spazi atti a valorizzare i progetti artistici valevoli: la splendida cornice della Festa di Borgo Palazzo fa parte di questi”.

“Festa del borgo” sarà inoltre occasione per conoscere le arti di strada grazie ad alcuni stand dove alcuni artisti internazionali si esibiranno, come illustra Marco Pesce, direttore artistico del Bergamo Busker Festival: “Abbiamo fatto una selezione di artisti multicolore, che passerà dalla musica “Baraccone Express” sino alla pittura di strada di Raul Amoros. Vi saranno inoltre le acrobazie degli artisti cileni Duo Tobarich a cui seguirà lo spettacolo della coppia italo-argentina Domenico Lanutti e Gaby Corbo, mentre vi saranno altri due spazi ‘Busker Off’ dove diversi artisti si esibiranno lungo tutta la giornata”.

Infine, oltre all’Associazione Le Botteghe di Borgo Palazzo”, l’edizione di “Festa in Borgo” 2018 vedrà il sostegno dei commercianti, in particolare di Camera di Commercio, Distretto Urbano del Commercio (DUC) e ASCOM: “Per anni abbiamo creduto che il modello di commercio da mostrare ai cittadini era la grande presenza di attività all’interno del centro cittadino, tuttavia abbiamo compreso che è importante puntare sulla qualità e sulle storie che le attività commerciali possono dare – chiarisce Oscar Fusini, presidente di Ascom Bergamo, a cui si aggiungono le parole Nicola Viscardi, presidente del DUC -. Come Distretto Urbano del Commercio stiamo puntando a creare un progetto di comunicazione per far conoscere le attività commerciali non soltanto dal punto di vista del prodotto, ma anche da quello della passione dei commercianti e dalla loro storia. Tutto ciò si tratta di una leva che differenzia dal resto, per cui abbiamo deciso di lavorare su ciò, come mostra l’esempio della ‘Festa in Borgo’”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.