BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In camera oltre 15 chili di droga: 34enne arrestato a Comun Nuovo fotogallery

Marco Roncalli Frosio gestiva un negozio di canapa legale ma per arrotondare nel tempo libero spacciava

Gestiva un negozio di canapa legale a Stezzano, ma per arrotondare nel tempo libero spacciava hashish. Marco Roncalli Frosio, 34enne di Comun Nuovo, è stato arrestato nella tarda serata di venerdì in flagranza di reato dai carabinieri dell’Aliquota radiomobile di Bergamo. Nel marsupio aveva seicento grammi di fumo diviso in dosi e ne stava per cedere una a un giovane.

Era da oltre un mese che i militari lo stavano tenendo d’occhio, dopo alcune segnalazioni ricevute per uno strano giro di ragazzi nella zona in cui abitava. Erano i suoi clienti. Decine ogni giorno, da tutti i paesi circostanti e di tutte le età, anche minorenni, che per comprare hashish, marijuana, ma pure cocaina, si recavano sotto casa sua.

O meglio, sotto l’abitazione in cui il 34enne viveva con i genitori. Quando i carabinieri venerdì sera, dopo averlo arrestato, sono entrati in casa sua, hanno trovato sua madre e suo padre in salotto. In cameretta, poi, hanno scoperto l’ingente quantitativo di droga. Panette sparse in ogni angolo e appoggiate tranquillamente su scrivania e comodino come se fossero soprammobili.

In totale i carabinieri hanno sequestrato dodici chilogrammi di haschish di vario genere, tre di marijuana (non legale), trenta grammi di cocaina, funghetti allucinogeni, oltre a 17oo euro in contanti, due bilancini di precisione e buste di diverse dimensioni. La merce sul mercato gli avrebbe fruttato oltre cinquantamila euro.

Roncalli Frosio, difeso dall’avvocato Davide Mancusi, ha già alle spalle una condanna del 2007 per spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione del sostituto procuratore Antonio Pansa è stato condotto nel carcere di via Gleno di Bergamo in attesa dell’interrogatorio di convalida.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.