BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Omicidio Bigoni, parla la mamma di Laura: “So chi l’ha uccisa”

Una lunga intervista a Maria Facchi - mamma di Laura Bigoni, uccisa il 3 agosto 1993 - concessa ad Aristea Canini e pubblicata sul numero di Araberara in edicola da venerdì 14 settembre

Dopo 25 anni di silenzi e lacrime Maria Facchi racconta il dramma di una figlia, Laura Bigoni, uccisa da uno… sconosciuto.

L’imputato, Jmmy Bevilacqua, dopo essere stato condannato in primo grado a 24 anni, è stato assolto in appello. Chi ha ucciso Laura. Mamma Maria vive sei mesi a Clusone, nell’appartamento dove la figlia è stata uccisa il 3 agosto 1993.

Una lunga intervista concessa ad Aristea Canini e pubblicata sul numero di Araberara (in edicola da venerdì 14 settembre): “Non c’è alcun mostro da cercare, non c’è un mostro che sapeva dove tenevamo le chiavi di casa. So chi l’ha uccisa. Ma per i giudici una mamma non è… attendibile. Dormo nella stanza dove quello l’ha uccisa”.

Poi racconta di sua figlia che al processo hanno tentato di far passare per una che andava con tutti. E racconta particolari inediti del tumultuoso rapporto con Jimmy e quell’altra donna, Vanna, che con il suo alibi l’ha scagionato.

Infine racconta di Dario Fo e Franca Rame “Dario Fo mi aveva offerto di procurarmi un avvocato, ma io pensavo che uno valesse l’altro. Fo ha fatto molti dipinti di Laura”. Maria li tiene un po’ ovunque, ci fa vedere l’appartamento “ho lasciato tutto com’era”. “Pregare? Sì, che quel bastardo che l’ha uccisa faccia la fine che merita”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.