Quantcast
San Pellegrino, commosso addio a Massimo Scanzi: "Esemplare nella vita e nel lavoro" - BergamoNews
Il funerale

San Pellegrino, commosso addio a Massimo Scanzi: “Esemplare nella vita e nel lavoro” fotogallery

L'ultimo saluto al padre del 24enne Giovanni. I due sono stati investiti lo scorso 1 settembre a Lallio. La salma sarà tumulato nel cimitero di San Gallo

Regnano silenzio e commozione a San Pellegrino, dove alle 15 si celebrano i funerali di Massimo Scanzi, papà di Giovanni. Padre e figlio sono stati investiti sabato 1 settembre a Lallio, lungo la provinciale.

Il cuore di Giovanni, 24 anni, cuoco al “Bu Cheese Bar” di Bergamo, ha smesso di battere poco dopo l’incidente. Massimo, 64 anni, si è spento venerdì 7 settembre nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni.

La salma sarà tumulata nel cimitero di San Gallo, dove è stata composta quella del figlio.

“Dio porterà sempre a compimento le sue opere buone, anche attraverso eventi che non possiamo comprendere umanamente” ha detto don Gianluca Bresciani, parroco di San Pellegrino. Massimo “era una persona molto in gamba, soprattutto dal punto di vista lavorativo. Un uomo in perenne ricerca, sempre aperto all’interrogativo. Quanto successo ha lasciato tutti spiazzati”.

“Quando c’è un grande dolore, il cuore umano non può non commuoversi, cercando di aiutare chi è nel dolore e nella sofferenza, anche solo con la propria presenza” ha aggiunto don Franco Gherardi durante l’omelia. Massimo Scanzi “era un uomo molto impegnato. Una figura intellettualmente molto preparata, che non a caso ha ricoperto diversi posti di responsabilità in ambito lavorativo – le parole di don Franco -. Assisteva con costanza i due anziani genitori, specialmente ora che aveva raggiunto la pensione. Una persona buona, che metteva impegno nel proprio lavoro e nelle proprie passioni”.

“Uomo autentico, che amava la verità anche a costo di ferire – hanno detto i colleghi -. Siamo ancora in attesa di te, della tua professionalità, dei tuoi consigli su un buon libro o un film. Sei andato in pensione da poco tempo, ma per noi eri ancora lì”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI