BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strada del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi

Informazione Pubblicitaria

Moscato Trail, Vedovati: “Partecipazione record con 610 runners”

Domenica 9 settembre a Scanzorosciate si correrà la terza edizione del “Moscato Trail”. L’organizzatore, Stefano Vedovati: “Abbiamo raggiunto un nuovo record di partecipazione con 610 runners”.

Domenica 9 settembre la Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi, per la terza volta consecutiva, ospiterà in grande stile il “Moscato Trail”. Un’edizione che raggiunge un nuovo record di partecipazione: “Dai 300 partecipanti del primo anno e i 450 del 2017 – spiega l’organizzatore, Stefano Vedovati – siamo passati ai 610 di questo 2018, con runners provenienti da tutta Italia e dall’estero”.

Altra novità riguarda il percorso, che punta a promuovere ancor di più il nome del Moscato di Scanzo passando per i vigneti del comprensorio, con l’attraversamento di nuove cantine e aziende agricole locali.

Il programma, rivolto a tutti gli appassionati e a chiunque sia interessato, prevede la partenza alle 9.30 in piazza Alberico da Rosciate e da qui i runners abbandoneranno il centro urbano per salire verso le prime aziende agricole. Lungo il percorso gli atleti saranno seguiti e ripresi per una diretta tv fino all’arrivo, previsto verso le 11 per i primi classificati e dalle 12.30 per il resto del gruppo.

Alla fine della manifestazione ci saranno il pranzo a disposizione di tutti e le premiazioni, al termine delle quali verranno aperte le casette e gli stands della festa, unendo così le due iniziative in un connubio di sport e sapori, che porterà gli appassionati del Trail, accorsi per la gara da tutta la Lombardia, a scoprire i paesi e le usanze del nostro territorio.

Oltre a far divertire gli atleti, l’obiettivo della manifestazione sarà quello, col tempo, di veicolare e far conoscere la realtà di Scanzorosciate e l’iniziativa della Festa del Moscato, per renderla ogni anno più grande e frequentata da sempre più persone, sia in Lombardia che, perché no, in tutta Italia.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.